Cerveteri – Dado, Nino Taranto e Pino Insegno: decolla l’Estate Caerite 2022

CERVETERI – Comicità, musica, danza e teatro. Parte il programma dell’Estate Caerite 2022: un cartellone di eventi quasi interamente ad ingresso gratuito, pensato per un pubblico familiare e che possa offrire alla cittadinanza delle serate di spensieratezza e leggerezza.

Dopo il Jova Beach Party a Campo di Mare, l’offerta culturale di Cerveteri fa ritorno al Parco della Legnara. Non mancheranno inoltre, gli eventi nelle Frazioni, con la novità assoluta della kermesse teatrale del “Teatro Festival” organizzata all’interno di Parco Vannini.

«Un programma ricco di appuntamenti – dichiara Federica Battafarano, vicesindaco e assessore alle Politiche Culturali – pensato per offrire a tutti una serata di piacevole allegria e svago». Il cartellone di eventi estivi si aprirà oggi con la danza. La compagnia Il Cerchio e il Centro, porterà in scena “Rossini… Rossini”, un omaggio al genio indiscusso originario di Pesaro. Domani appuntamento con la Mandala Dance Company.

Nel primo giorno di agosto sul palco, I Sequestrattori, Marko Tana e Nino Taranto. Il 4 è il turno di Dado con lo spettacolo “Grande, grosso e vaccinato”, con opening affidato a Oscar Biglia, noto per le sue apparizioni in numerosi programmi tv.

Lunedì 8 agosto sul palco ci salirà Pino Insegno, attore, conduttore televisivo e uno dei più grandi doppiatori italiani riconosciuto a livello internazionale, con lo spettacolo tratto dal suo omonimo libro “La Vita non è un film”. Tutti gli spettacoli sono ad ingresso libero e gratuito.

«Sarà un mese di agosto coinvolgente – aggiunge Battafarano – grazie ad un ottimo lavoro di squadra, con la Giunta comunale e con il personale dell’Ufficio Cultura, davvero in brevissimo tempo dal nostro nuovo insediamento ufficiale, siamo riusciti ad allestire un cartellone di eventi importante, anche con nomi di grande richiamo e conosciuti a livello nazionale. Abbiamo fatto il possibile per proporre un programma attrattivo e di vasto interesse per cittadini, villeggianti e turisti».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.