La Stella Carni Viterbo baseball Under 14 vince il Torneo di Anzio

Dopo il 4° posto al Torneo di Porto Sant’Elpidio, la Stella Carni Viterbo B.C. Under 14 vince il prestigioso Torneo di Anzio.
Nel girone di qualificazione i ragazzi viterbesi avevano la meglio sull’Anzio vincendo 9 a 2 e poi sui Lions di Nettuno vincendo 9 a 3. Il giorno successivo vincevano ancora con il Randazzo per 12 a 5.
Nel pomeriggio la semifinale contro l’Alpina Trieste. La partita iniziava subito in discesa per i  ragazzi, tanto che al 3° inning conducevano per 5 a 0. Al 4° inning un paio di disattenzioni difensive permettevano al Trieste di pareggiare, tanto che per decretare la prima finalista era necessario giocare un extra inning. I ragazzi viterbesi a questo punto si ricompattavano e battevano una lunga serie di valide consecutive che permettevano di segnare 5 punti e successivamente chiudevano la difesa non concedendo nulla agli avversari.
Domenica si è giocata la finale contro l’Accademy Nettuno, dove entrambe le squadre hanno dato spettacolo giocando una bellissima e combattuta partita di baseball. L’Accademy partiva subito alla grande segnando nei primi tre inning 4 punti. Alla fine del 4° inning i ragazzi viterbesi iniziavano la rimonta segnando 3 punti.
Si arrivava così all’ultimo inning sul punteggio di 8 a 5 per il Viterbo, ma i ragazzi dell’Accademy Nettuno, mai domi, segnavano tre punti e nell’attacco successivo il Viterbo non segnava punti, quindi anche in questo caso è stato necessario disputare un extra inning. Il Nettuno Accademy segnava un punto portandosi in vantaggio e nell’attacco successivo un splendido Ceccariglia batteva un fuoricampo da due punti ( il secondo della partita) facendo segnare il punto della vittoria, tra l’esultanza dei ragazzi.
Il manager Fortunati ha dichiarato: ”Abbiamo giocato un torneo da grande squadra, torneo dove erano presenti squadre di alto livello, basti pensare che semifinale e finale sono andati agli extra inning. I ragazzi, soprattutto nelle situazioni difficili, hanno giocato con grinta e determinazione da “piccoli campioni”. Alcuni ragazzi erano in prestito da altre società, visto l’impedimento di alcuni nostri giocatori, ma si sono ben inseriti nella squadra (tutti ragazzi conosciuti perché in passato tra tornei e campionati avevano giocato a Montefiascone). Una nota negativa e una positiva: nella finale al 5° inning, durante una scivolata a casa si infortunava Campioni Guglielmo, che veniva trasportato al pronto Soccorso, per fortuna nulla di serio e veniva sostituito dal piccolo Morelli Leonardo (un under 12) che, per nulla intimorito, entrava in campo in una situazione difficile e complicata. Nota positiva che il nostro Emanuele Ceccariglia veniva premiato come miglior battitore del Torneo.
Voglio ringraziare le società dei Roma Brewers e del BSC Grosseto per aver concesso a alcuni loro tesserati di giocare insieme al Viterbo Baseball Club e la società Dolphins di Anzio per l’ottima organizzazione e per l’accoglienza che ci hanno riservato”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.