Allumiere – Tutto pronto per il Palio della “rinascita”

Il sindaco Luigi Landi, alla sua “prima mossa” ma anche Tiziana Franceschini, presidente dell’associazione delle contrade. Attesa, anche per la “Notte del Ciencio”, in programma il 15 agosto, in una edizione dedicata a chi ha ideato l’evento 56 anni fa, Riccardo Rinaldi

ALLUMIERE – Dopo due anni di fermo causato dal Covid torna a battere forte il cuore delle contrade che torneranno a sfidarsi in piazza per contendersi il “Palio delle Contrade”. Questa mattina, presso l’aula Nobile del Palazzo Camerale, il sindaco Luigi Landi (all’esordio) ha presentato la 56esima edizione del Palio che conoscerà il suo epilogo con la gara in programma per il 21 agosto.

Battesimo anche per Tiziana Franceschini, presidente dell’associazione delle contrade, accompagnata dalle ragazze giovani della Pro Loco.

Un programma ricco di appuntamenti con le cene nelle varie contrade e con la” Notte del Ciencio” che si svolgerà il 15 agosto.

Edizione dedicata a chi ha ideato l’evento, Riccardo Rinaldi. “Sarà il Palio del rilancio – afferma Landi – grazie ad un lavoro encomiabile da parte di tutti. La ripartenza non è stata semplice, ma abbiamo anche l’ambizione di portarlo sempre più in alto questo evento. Un ringraziamento va rivolto anche a chi ha lavorato per il corteo storico, alle sarte, agli sbandieratori”. “L’emozione sarà esplosiva – dichiara Tiziana Franceschini – quella di quest’anno sarà un’edizione davvero speciale”.

“Ringraziamo l’amministrazione per averci affidato l’incarico ed averci permesso di pianificare l’edizione della ripartenza, ringraziamo altresì le contrade e i loro presidenti per la preziosa collaborazione. Teniamo a fare i complimenti all’artista Simona Sestili per la potenza con cui è riuscita a raccontarci Riccardo, non voglio svelarvi altro a riguardo quindi vi inviato a scoprire questa meravigliosa opera d’arte il 15 Agosto alle ore 22”, hanno commentato le ragazze di Eureka.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.