Acquapendente – Randagismo e benessere animale, Agostini: “La maggioranza sta facendo quanto promesso in campagna elettorale?”

ACQUAPENDENTE – La consigliera di minoranza Domitilla Agostini (nella foto) affronta in una lettera aperta il tema Enpa e randagismo.  Il testo integrale: “Il 17 agosto il Comune di Acquapendente ha pubblicato un Avviso Pubblico con oggetto: “Rispetto del Regolamento di Polizia Urbana in materia di somministrazione di cibo ad animali liberi”. Nella parte finale dell’Avviso la Nostra Amministrazione Comunale spiega che se a seguito di possibili verifiche da parte delle autorità competenti risultasse che il regolamento non venisse rispettato verrebbero immediatamente applicate le sanzioni previste dalla normativa. E se fosse la maggioranza a non rispettare il regolamento ? In campagna elettorale la lista Immagina Aquesio ha fatto una promessa agli Aquesiani. Voleva combattere il randagismo organizzando: a) Campagne di sterilizzazione; b) Informando e sensibilizzando i cittadini così da evitare le brutali uccisioni di cuccioli appena nati; c) Organizzando nelle scuole giornate dedicate al rispetto dell’ambiente, degli animali e al concetto di adozione responsabile; 4) Supportando le organizzazioni di volontari presenti sul territorio. Amici Aquesiani, la Maggioranza con noi non dialoga quindi lo chiediamo a voi. Sapete se stanno portando avanti queste iniziative? Sempre in campagna elettorale la lista “Immagina Aquesio” ha fatto una promessa ad ENPA- Sezione di Acquapendente – con cui ha detto di voler mantenere un confronto continuo finalizzato al benessere degli animali da compagnia. In particolare valutava la possibilità: 1) Che il Comune si doti di uno stallo per la breve permanenza di cani e gatti destinati all’adozione affidandolo in gestione all’ENPA; 2) Che nella stessa struttura venga ricavata una sede per la suddetta associazione; 3) Che venga rivista l’attuale convenzione con il canile di Castel Giorgio; 4) Che il comune si doti o doti l’ENPA di un lettore microchip per l’identificazione dei proprietari di animali randagi; 5) Che il comune attivi in collaborazione con la suddetta associazione campagne di sterilizzazione sul territorio comunale Amici dell’ENPA, la Maggioranza con noi non dialoga quindi lo chiediamo a voi. Sapete se stanno portando avanti queste iniziative? Se il comune pretende con Avvisi Pubblici e sanzioni che gli Aquesiani rispettino il suo Regolamento, allora ci sembra logico che gli stessi Aquesiani si assicurino che la nostra amministrazione comunale rispetti le promesse fatte in campagna elettorale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *