Fans in delirio a Venezia per Harry Styles, Bagnoregio aspetta il rientro della star

VENEZIA – “Harry, Harry”, il suo nome è stato il ritmo della sesta giornata di Venezia’79 e il giovane inglese di X Factor Uk, poi leader della boy band fenomeno One Direction, diventato solista da hit parade e attore dal 2016, ha confermato le aspettative di essere il divo più atteso. Fan stregati da sorrisi, saluti e fotografie che ha dispensato senza parsimonia. Ha firmato autografi, copertine del suo ultimo disco Harry’s House e ha fatto decine di selfie con i fortunati della prima fila: all’accoglienza caldissima che centinaia di giovani gli hanno riservato ha risposto con altrettanto calore.
L’ex One Direction  che ha una villa a Civita di Bagnoregio, nelle campagne viterbesi, dove si rifugia per stare in tranquillità, è al Lido per presentare il film ‘Don’t worry darling’ di cui è protagonista insieme a Florence Pugh.
Camicia con pizzi lunghissimi, completo blu e enormi occhiali da sole, per un look firmato Gucci, ricordiamo che anche Alessandro Michele, direttore creativo della casa di moda ha scelto a Civita di Bagnoregio il suo buen retiro.
E’ la prima volta a Venezia, non sapevo cosa aspettarmi, sono colpito da tanto entusiasmo” ha detto Styles sul red carpet della Sala Grande, “Mi piacerebbe lavorare con Paolo Sorrentino” ha detto candidandosi ad un film del regista italiano che evidentemente ammira.

Intanto nel piccolo paese della Tuscia non vedono l’ora di rivederlo, chissà che Harry non decida di omaggiare i bagnoresi con una sua improvvisata esibizione canora e salutare così i tanti fans che lo aspettano?

“Don’t Worry Darling”

E’ un thriller psicologico audace, diretto da Olivia Wilde. Nel cast oltre Florence Pugh e Harry Styles, anche Nick Kroll (“How It Ends”), Sydney Chandler (“Pistol”), Kate Berlant (“Once Upon a Time… In Hollywood”), Asif Ali (“WandaVision”), Douglas Smith (“Big Little Lies”), Timothy Simons (“Veep”) e Ari’el Stachel (il prossimo “Respect the Jux”)

.Alice (Pugh) e Jack (Styles) vivono nella comunità idealizzata di Victory, la città aziendale sperimentale che ospita gli uomini che lavorano al progetto top-secret Victory e le loro famiglie. L’ottimismo della società degli anni Cinquanta, propugnato dall’amministratore delegato Frank (Pine) – in egual misura visionario aziendale e life coach motivazionale – caratterizza ogni aspetto della vita quotidiana nell’affiatata utopia del deserto.

Mentre i mariti trascorrono ogni giorno all’interno del quartier generale del Victory Project, lavorando allo “sviluppo di materiali avanzati”, le loro mogli – tra cui l’elegante compagna di Frank, Shelley (Chan) – possono trascorrere il loro tempo godendosi la bellezza, il lusso e la dissolutezza della loro comunità. La vita è perfetta, con tutti i bisogni dei residenti soddisfatti dall’azienda. Tutto ciò che chiedono in cambio è discrezione e impegno indiscusso per la causa di Victory.

Ma quando iniziano ad apparire delle crepe nella loro vita idilliaca, mostrando sprazzi di qualcosa di molto più sinistro che si nasconde sotto la facciata attraente, Alice non può fare a meno di chiedersi esattamente cosa stiano facendo a Victory, e perché. Quanto è disposta a perdere Alice per svelare ciò che sta realmente accadendo in questo paradiso?

Presentato dalla New Line Cinema, “Don’t Worry Darling” sarà distribuito in tutto il mondo dalla Warner Bros. Pictures e uscirà nelle sale italiane il 22 settembre 2022.

B.F.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.