Lazio – Trancassini (Fd’I): “D’Amato si dimetta, sua permanenza in assessorato schiaffo ai cittadini”

ROMA – “Dopo tanti insuccessi e dopo aver rimediato la condanna per una opaca questione di finanziamenti, cosa aspetta l’assessore alla Salute del Lazio Alessio D’Amato a dimettersi?

Come fa a rimanere al suo posto come se nulla fosse? Insieme al Governatore Zingaretti ha gestito in maniera pessima la pandemia. Per non parlare poi delle mascherine pagate a peso d’oro e mai arrivate, delle consulenze legali faraoniche nelle Asl, dell’occupazione sistematica di ogni poltrona per gli amici degli amici. Ma soprattutto vanno sottolineate le scadenti performance della sanità laziale sul fronte delle prestazioni ai cittadini. L’assessore D’Amato è l’emblema del fallimento politico ed etico del Pd. La sua permanenza all’assessorato rappresenta uno schiaffo ai cittadini”. Lo dichiara Paolo Trancassini, coordinatore regionale di Fratelli d’Italia del Lazio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *