Roma – Recuperato un corpo nel Tevere: è quello dello studente iraniano scomparso

ROMA – Appartiene allo studente iraniano scomparso il due settembre, il corpo recuperato oggi nel Tevere dai sommozzatori dei vigili del fuoco in collaborazione con la polizia fluviale. E’ stato identificato dai suoi amici.

Behzad Shiran era stato visto l’ultima volta è stato visto sul suo monopattino lungo le banchine del Tevere all’altezza di ponte dell’Industria.  Poi si erano perse le sue tracce. Inutili gli appelli dei suoi conoscenti. Non si esclude il gesto estremo, in questi giorni – raccontano gli amici –  ricade l’anniversario della morte della madre. Un circostanza, spiegano, che aveva gettato il 31enne in un forte stato di prostrazione

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *