Tarquinia – 10 km del mare, lido invaso da runners e camminatori. Tutti i classificati

TARQUINIA – Festa doveva essere e festa è stata, piena di emozioni sportive ma anche di affetti e nostalgia per qualche persona cara: l’edizione 2022 della 10km del Mare – Nature Run ha portato a Tarquinia Lido tanti tra runners e passeggiatori, in una mattinata splendida per il clima e per l’atmosfera di sport, divertimento e aggregazione che si è respirata.
Domenica 18 settembre, di fronte al Tamuré – qualche istante dopo l’applauso di ricordo per Giovanni De Angelis, amico scomparso poche settimane fa che sin dall’ideazione aveva sostenuto l’evento – sono partiti al colpo di pistola quasi 200 atleti, tra i 190 esatti della prova competitiva, i campioni dell’handbike capitanati da Tiziano Monti e i ragazzi del circuito MigliorAbile.
La vittoria, in campo maschile, è andata ad Alessio Buraccioni (Libertas Orvieto), capace di completare i 10 km della gara in 34’30”. Sul podio con lui Emiliano Carloni (ASD Piano ma arriviamo, 34’55”) e Raffaele Mastrolorenzo (Atl. La Sbarra, 34’59”), ma la gara tiratissima ha visto giungere al traguardo i primi sette assoluti in quaranta secondi!
Bel testa a testa anche nella prova femminile con Lucia Mitidieri (ASD Piano ma arriviamo, 38’04”) che solo nell’ultimo tratto ha fatto il vuoto su Silvia Nasso (Tirreno Atletica, 38’52”). Terzo posto per Elisa Araceli (Runner Team, 43’52”).
Premio speciale per il primo atleta tarquiniese al traguardo, il giovanissimo (appena sedicenne) Luca Pandolfi dell’Atletica ’90 Tarquinia, che ha ricevuto il trofeo Franco Guidozzi al termine di una mattinata che ha ricordato anche Lucio Loreti, cui è dedicato il neonato circuito tarquiniese di gare.
 

Pochi minuti prima della gara vera è propria aveva preso il via la camminata alle Saline i cui partecipanti, iscrivendosi, hanno lasciato un’offerta da destinare all’acquisto di materiale utile all’Ospedale di Tarquinia: una colorata fila di sportivi in cammino verso l’oasi che è stata di splendido contorno alla prova dei runners.
Soddisfazione piena degli organizzatori, che al termine della manifestazione hanno ringraziato il Comune di Tarquinia, patrocinatore dell’evento, la Polizia Locale e l’Aeopc Tarquinia, che hanno curato la sicurezza degli atleti in gara, e il dottore Antonio Pellicciotti e la CRI di Tarquinia per il sostegno in ambito sanitario. Un grazie anche alla Polisportiva Montalto, ai giudici di gara della UISP di Viterbo e alla Polisportiva Tarquinia – Sezione Ciclismo.
L’evento è reso possibile dal sostegno di sponsor come Remax Best, Riva dei Tarquini – Parco Avventura, Camping Village Tuscia Tirrenica, proseguendo con Tamuré, Azienda Muscari Tomajoli, Apicoltura Ercolani, Namo Ristobottega, Podere Giulio, Mirtilli e Merletti, Riva Blues, Azienda Barucca, Isla, Tipografia Almo, Capolinea Caffé, fratelli Elisei, Edilizia Conti e Parati Etruria.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.