Il Panathlon club di Viterbo presenta l’ippoterapia: cura per disabilità motorie e psichiche

VITERBO – Il Club di Viterbo presieduto dal maestro dello Sport Alessandro Pica insieme
al Club Junior diretto da Umberto Battistin, hanno presentato, presso l’azienda
Agriland di Viterbo, l’Ippoterapia, cioè, l’attività sportiva a cavallo che diventa
terapia per la cura di disabilità. Infatti, presso l’azienda che ha sede nei pressi di Viterbo
in strada Pontesodo, la sera di sabato scorso, si è tenuto un convegno dal titolo: “Il
Cavallo, dalla terapia allo Sport”.
Ha fatto gli onori di casa Chiara De Santis, psicologa, allevatrice di cavalli e
specializzata in interventi assistiti dagli animali. Presso la sua struttura, appunto,
Agriland, mediante la pratica sportiva dell’ippica, si curano soggetti fragili sia motori
che psichici. I risultati sono stupefacenti come ha potuto riferire il Prof. Marco
Marcelli docente universitario di Neuropsichiaria infantile, Direttore della UOC di
neuropsichiatria infantile presso la ASL di Viterbo. Tra i relatori, anche
Maria Grazia Fontana, sociologa, che hanno evidenziato l’ importanza del rapporto tra uomo e animale nello sviluppare senso di responsabilità, socializzazione e benessere psico-fisico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *