Viterbo, Luisa Ciambella (Terzo Polo) su elezioni: “Il futuro del Paese consegnato alla Destra”

VITERBO – “La democrazia si esprime con il voto e credo, prima di tutto, che l’esito di queste Politiche vada considerato come una scelta chiara degli italiani. Non pongo come priorità quella di analizzare il dato esprimendo giudizi, preferisco osservare l’aspetto politico di un’elezione che in maniera inequivocabile consegna alla destra il futuro del nostro paese. – Così Luisa Ciambella candidata alla Camera per Azione-Italia Viva, che in città si attesta intorno al 6%.

“Il dato politico che riguarda il Terzo Polo e direttamente la mia candidatura al Collegio Uninominale della Camera, lo considero un risultato estremamente soddisfacente. Essere chiamati a rappresentare un percorso politico che fino a pochi mesi fa contava poche centinaia di voti e raggiungere al Comune di Viterbo lo stesso risultato numerico e percentuale avuto alle ultime elezioni comunali non era sinceramente scontato.

Altrettanto vale per il consenso avuto nei comuni della provincia di Viterbo che è andato al di là di ogni più rosea aspettativa date le condizioni di partenza.
Ringrazio quanti in questo nuovo cammino elettorale hanno deciso di sostenermi con convinzione accettando la sfida del Terzo Polo che nella città di Viterbo, sia alla Camera che al Senato, ha sfiorato i tremila voti. Oggi a Viterbo siamo solidamente la quarta forza politica, superando Lega e Forza Italia.

Come ci ha esortato Carlo Calenda, per i liberal-democratici, popolari, riformisti e per le persone di buona volontà inizia un nuovo e interessante cammino. Un cammino per costruire una nuova comunità politica in ogni provincia del nostro Paese favorendo tramite il radicamento, l’ascolto, la partecipazione e la condivisione. Ci siamo, insieme e senza filtri, per accogliere proposte, trovare le soluzioni migliori per risolvere i problemi delle persone”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *