Cerveteri – Processo per corruzione all’ex sindaco Pascucci, slitta al 10 ottobre la prima udienza

L’attuale consigliere comunale del Partito Democratico a Ladispoli, ha chiesto una sponsorizzazione di 25mila euro per la manifestazione Etruria Festival

CIVITAVECCHIA – Falsa partenza per il processo a carico dell’ex sindaco di Cerveteri ed attuale consigliere comunale del Partito Democratico a Ladispoli Alessio Pascucci (nella foto).

L’udienza fissata per le 9 e 30 di questa mattina è stata rinviata al 10 ottobre per difetto di notifiche e perché dovrà essere assegnata ad un nuovo collegio giudicante.

A cavallo tra il 1 luglio 2015 e l’11 gennaio 2016, Alessio Pascucci, quale sindaco pro tempore del comune di Cerveteri e con delega di assessore alla pianificazione sostenibile del territorio, si faceva promettere da Giuseppe Costa (indagato), responsabile dell’ufficio tecnico del Gruppo Bonifaci e da Domenico Bonifaci (costruttore ed ex editore de Il Tempo) proprietario del Gruppo Bonifaci (anche lui indagato), il pagamento di un contributo di 25mila euro da destinare alla manifestazione Etruria Festival.

Il sindaco, all’epoca, ha proposto al consiglio comunale ed ottenuto l’approvazione delle delibere n. 26 del 30.7.15 (atto di indirizzo alla formazione del nuovo PRG) e n. 47 del 16.11.15 (determinazioni e direttive in ordine alla lottizzazione Campo di Mare realizzata dalla Ostilia srl) e n. 1 del 14.1.2016 (perimetrazione del nucleo edilizio abusivo del comprensorio Campo di Mare per la redazione di una variante speciale al PRG).

Tutto nasce da una serie di esposti presentati dai consiglieri d’opposizione che non hanno mai smesso, in questi sette lunghi anni, di reiterare le loro lagnanze alla Procura della Repubblica di Civitavecchia e di Roma.

Le contestazioni per Pascucci, Costa e Bonifaci sono in ordine ai reati previsti dagli artt. 318 (corruzione) e 321 (per il corruttore) del codice penale.

Oggi pomeriggio c’era un consiglio comunale molto atteso ma la maggioranza, con la complicità di un certo Angelo Galli, una volta all’opposizione ora non si capisce bene dove, hanno impedito di fatto gli interventi sulla questione. Tanto è vero che, dopo diversi momenti di tensione, il consigliere comunale del centrodestra Giovanni Moscherini ha abbandonato l’aula in aperta polemica con i “democratici” al governo cittadino.

A quanto pare, la nuova sindaca di Cerveteri non ha ancora fatto costituire parte civile il Comune da lei guidato. Hanno tempo fino alla prima udienza del 10 ottobre.

Intanto, Alessio Pascucci, che dovrà affrontare il processo per corruzione, si è trattenuto a lungo a parlottare con la sindaca Gubetti.

Alessio Pascucci dopo essere rimasto trombato come candidato sindaco a Ladispoli ed eletto consigliere di maggioranza a Cerveteri ha preferito rimanere vicino al mare.

 


PRESUNZIONE DI INNOCENZA – Il soggetto indagato è persona nei cui confronti vengono effettuate indagini durante lo svolgimento dell’azione penale; nel sistema penale italiano la presunzione di innocenza è tale fino al terzo grado di giudizio e la persona indagata non è considerata colpevole fino alla condanna definitiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *