Viterbo – Detenuto si scaglia contro gli agenti: in tre finiscono in ospedale

VITERBO – L’ennesima aggressione a Mammagialla si è consumata questa mattina intorno alle 11 e tre agenti di polizia penitenziaria sono finiti all’ospedale.

Un detenuto di alta sicurezza, per cause che ancora non sono state chiarite, si è scagliato contro il caporeparto prendendolo a calci e pugni. A quel punto due colleghi sono intervenuti in suo soccorso ma sono stati, a loro volta, picchiati.

A fatica è stata riportata quindi la calma. Il bilancio però è pesante: i tre agenti sono finiti al pronto soccorso. Il più grave avrebbe diverse costole e il naso rotti ed è attualmente ricoverato. Setto nasale rotto anche gli altri due.

Non è la prima volta che accadono aggressioni di questo tipo.  Da mesi gli agenti di polizia penitenziaria stanno denunciando una situazione “esplosiva”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *