Soriano nel Cimino – Tutto pronto per la 55° Sagra della Castagna (il programma)

Viaggio nel Medioevo per tre fine settimana con la manifestazione storico-rievocativa

SORIANO NEL CIMINO -Storia, arte, musica, tradizioni, folclore, cultura e prodotti tipici: è in arrivo una Sagra della Castagna ricca di eventi e manifestazioni.
L’edizione 2022 della storica manifestazione si presenta come un’interessante rievocazione storica con tantissime sorprese per i visitatori.
Per la 55° edizione della caratteristica iniziativa dedicata alla castagna dei monti Cimini, il suggestivo borgo di Soriano nel Cimino si prepara per una serie di festeggiamenti in grande stile.
Tre weekend di eventi ed iniziative faranno da corollario alla storica sagra. I primi appuntamenti, in programma per la fine di settembre, inaugureranno questa caratteristica manifestazione storico-rievocativa.
Successivamente, nei primi due weekend di ottobre, tantissimi eventi trasformeranno il centro storico in un borgo d’altri tempi. La musica medievale e il clangore metallico delle spade attireranno l’attenzione dei visitatori, i profumi delle castagne arrosto e dei piatti tradizionali faranno venire l’acquolina in bocca ai buongustai, i colori dei costumi tipici, delle armature e degli stendardi guideranno i turisti verso un viaggio indietro nel tempo.
Una sagra che coinvolge e stimola tutti i sensi, offrendo una vasta gamma di attività per grandi e bambini.
Nei giorni della sagra sarà possibile assistere a cortei medievali, duelli fra spadaccini e tradizionali giochi popolari. Come vuole la tradizione, anche quest’anno, le contrade si sfideranno nel suggestivo Palio.
Nei weekend dedicati alla manifestazione storico-rievocativa sarà possibile, inoltre, assistere a mostre artistiche ed a conferenze dedicate ad aspetti e curiosità del mondo medievale.
Sotto i riflettori la deliziosa protagonista della sagra, la castagna dei monti Cimini. Sarà possibile degustare piatti tipici a base di castagne e di prelibati prodotti locali.
Passeggiando fra vie e piazze di Soriano nel Cimino potrete curiosare fra mercatini medievali e bancarelle.
Ogni anno, in occasione della sagra, arrivano a Soriano nel Cimino tantissimi turisti e visitatori. Per questa ricchissima 55° edizione tantissime saranno le sorprese che l’Ente Sagra delle Castagne sta preparando per i visitatori.
“La novità di questa edizione 2022 consiste nell’aver inserito la tradizionale Sagra della Castagna in una manifestazione rievocativa dall’alto valore storico-culturale. – spiegano dall’amministrazione comunale – In questo modo sarà possibile valorizzare maggiormente gli eventi tradizionali della sagra grazie ad una contestualizzazione storica. Nei tre weekend dedicati alla manifestazione storico-rievocativa ci aspettiamo una grande presenza di pubblico”.

Programma
Venerdì 30 settembre
Ore 11.00 – “VESTIMENTA HISTORIAE” dal Trecento al Cinquecento
Conferenza-performance con consegna degli attestati di partecipazione ai workshop avanzati di costumistica storica e presentazione della mostra omonima di abiti e gioielli storici.
(Sala Consiliare – Piazza Umberto I)
Ore 17.00 Conferenza-incontro “ Lusso e stile delle gentildonne italiane tra Rinascimento e Barocco a cura di E. Gnignera
(Sala Consiliare – Piazza Umberto I)
Ore 21.30 – Cerimonia di apertura della 55^ Sagra
“Benedizione degli Arcieri e Cavalieri – Offerta dei Ceri e Doni alla Chiesa”
(Piazza V. Emanuele II) – Ingresso: euro 3
Sabato 1 ottobre
Ore 9.00 – “Le bancarelle di Soriano”
Mercatino di artigianato, antiquariato, collezionismo vintage.
(Viale Vittorio Emanuele III – Piazzale Belvedere)
Ore 10.00 – Seminario di metodologia della rievocazione storica “Anno Domini” – La rievocazione storica: quali regole?
a cura di Elisabetta Gnignera in collaborazione con A.R.S.L. Associazione Rievocazioni Storiche del Lazio
(Sala consiliare – Piazza Umberto I)
Ore 16.00 – Esibizione “Dell’Arte della Caccia colli Uccelli de’ Falconieri
a cura del Rione San Giorgio
(Piazza V. Emanuele II)
Ore 17,30 – Per le vie del contado di Soriano.
Intrattenimento con “ La Compagnia del Lauro” di San Sepolcro
Ore 18.00 – Conferenza: “Sonus: un viaggio tra arte e musica”
Presentazione della prima collana di iconografia musicale dedicata ai musei italiani, a cura di Barbara Aniello – Docente Incaricato Associato alla Pontificia Università Gregoriana.
(Sala Consiliare – Piazza Umberto I)
Ore 21.30 – Esibizione del Gruppo Storico Spadaccini del Rione Rocca
(Piazza V. Emanuele II)
a seguire
“FIAMMA”, esibizione del Gruppo Musici, Focolieri e Armigeri della Contrada San Giorgio
(Piazza V. Emanuele II) – Ingresso: euro 6
Domenica 2 ottobre
Ore 9.00 – “Le bancarelle di Soriano”
Mercatino di artigianato, antiquariato, collezionismo, vintage.
(Viale Vittorio Emanuele III – Piazzale Belvedere)
Dalle 10.00 alle 12.00 – “Vita nella civitate de Suriano”
Scene di vita quotidiana medievale e rinascimentale presso le quattro contrade
Dalle 10.30 alle 13.00 – Apertura del Museo delle torture “Ars Doloris”
A cura del Gruppo Storico Spadaccini
(Castello Orsini – Via della Rocca)
Ore 12,00 – Lettura del Bando di Sfida (per le contrade e rioni)
Ore 14,00 – Assembramento e partenza del Corteo per lo Campo de li Giochi
(Piazza V. Emanuele II)
Ore 15.00 – Disputa de lo Palio delle Contrade
(Campo de li Giochi – Loc. Giannotti) – Ingresso: euro 4,50
Ore 15,30 – Per le vie del contado di Soriano.
Intrattenimento con “La Compagnia del Lauro” di San Sepolcro
Ore 18.00 – Proclamazione del Vincitore de lo Palio delle Contrade
(Piazza V. Emanuele II).

Tutto il programma (clicca qui).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *