Santa Severa: al Castello Festa dei Nonni oggi e domani

SANTA SEVERA – Un evento da non perdere quello dedicato alla Festa dei Nonni, domenica 2 ottobre con la Banda Musicale Cittadina “Uniti per la Musica” che porta le note più sublimi all’interno del Castello di Santa Severa, spazio della Regione Lazio gestito dalla società regionale LAZIOcrea in collaborazione con il Comune di Santa Marinella.

Dalle ore 15.00 Stand Musicali, un percorso di conoscenza degli strumenti Musicali tipici per Banda con punti dimostrativi e esecuzioni musicali all’interno delle piazze del Borgo, un percorso di visita del complesso monumentale allietato dalla musica che si concluderà alle 17.00 con un gran concerto finale.

Ingresso gratuito senza prenotazione.

Sabato 1 ottobre e domenica 2 ottobre tornano le visite guidate che permettono al pubblico di scoprire la storia millenaria del complesso monumentale.

Comprese nella visita guidata nel borgo l’ingresso ai suoi due musei, alla mostra permanente di abiti d’epoca, al Battistero con gli affreschi della scuola di Antoniazzo Romano recentemente restaurati, il Borgo e la Rocca, un esempio di continuità di vita e di storia.

Alle visite guidate si aggiunge la visita alla Torre Saracena, l’antica fortificazione cilindrica edificata a metà del IX secolo per volere del papa Leone IV che, a seguito di continui rifacimenti, è giunta a noi nella sua struttura visibile oggi e datata tra il XVI e il XVII secolo.

Il biglietto in ingresso include anche la visita ai Musei esistenti nella fortezza, il Museo del Castello

con una superficie interna di 800 metri quadrati si snoda su presenti tre livelli dove sono esposti alcuni dei reperti portati alla luce, grazie agli scavi svolti in contemporanea ai lavori di restauro, curati dalla Soprintendenza e dai volontari del Gruppo archeologico del territorio Cerite.

Il museo è arricchito da pannelli illustrativi, gigantografie, video-proiezioni e ricostruzioni 3D e realtà aumentata di ambienti, strumenti, armi e strumenti che raccontano la storia e la vita del Castello, del Borgo e della tenuta, dall’epoca etrusca al martirio di Santa Severa, dall’età romana e medievale ai giorni nostri.

Il Museo del mare e della navigazione antica è stato completamente rinnovato e arricchito. Sette sale e oltre cento reperti, lungo un percorso espositivo e didattico incentrato sull’archeologia subacquea e la navigazione antica, che raccoglie anche le testimonianze provenienti dai fondali del litorale cerite, tra Alsium e Centumcellae, con particolare riferimento al porto di Pyrgi.

Orari e costi: sabato: visita guidata al Castello e al Borgo di Santa Severa, quattro turni di partenza ore 10.30, 12.00, 15.30 e 17.00. Domenica: visita guidata al Castello e al Borgo di Santa Severa, due turni di partenza ore 11.30 e 15.00.

Prenota online sul sito www.castellodisantasevera.it la visita guidata oppure direttamente presso il desk dedicato in biglietteria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *