Viterbo – Carabinieri arrestano due spacciatori dello Srilanka

VITERBO – I Carabinieri della Compagnia di Viterbo nella serata del 29 settembre, in via Fontanella del suffragio, hanno tratto in arresto in flagranza per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti due cittadini srilankesi.

I due extracomunitari sono stati ritenuti responsabili di aver appena ceduto 10 grammi di hashish ad una giovane viterbese, segnalata nella circostanza alla Prefettura quale assuntrice.

Contestuale perquisizione nella loro abitazione consentiva il sequestro di ulteriori 16 grammi di hashish, 1 grammo di cocaina e un bilancino di precisione.


PRESUNZIONE DI INNOCENZA
Il soggetto indagato è persona nei cui confronti vengono fatte indagini durante lo svolgimento dell’azione penale; nel sistema penale italiano la presunzione di innocenza, art 27 Costituzione, è tale fino al terzo grado di giudizio e la persona indagata non è considerata colpevole fino alla condanna definitiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *