Allumiere – Festa d’autunno, seconda giornata tra stand gastronomici e intrattenimento

ALLUMIERE – Ha preso il via ieri ad Allumiere la 35esima edizione della ”Festa d’Autunno e delle Tradizioni Popolari”.

Venerdì mattina presto, nella sala conferenze della Fondazione Carciv, si è svolta la presentazione della Festa d’Autunno alla presenza della presidente della Fondazione Cariciv, Gabriella Sarracco e per il comune di Allumiere c’erano il sindaco Luigi Landi, il delegato comunale Duccio Galimberti e il responsabile della comunicazione della Università Agraria di Allumiere, Stefano De Paolis.

Ieri mattina la manifestazione si è aperta con la bellissima manifestazione ”Emozioni in Rosa” promossa dall’associazione Komen dei Monti della Tolfa per sensibilizzare le donne sul tema della prevenzione del tumore al seno.

Nel Palazzo Camerale il dottor Sabatino D’Archi ha tenuto un importante convegno sulla prevenzione e su altri argomenti legati al tumore alla mammella.

Al termine del convegno si è tenuto il Pranzo in Rosa con l’incasso in parte devoluto alla Komen. La giornata di ieri è stata un susseguirsi di eventi e iniziative molto gradite a tutti. La festa proseguirà oggi con tanti altri appuntamenti imperdibili. Nel centro di Allumiere sono stati allestiti una ventina di stand con tutti i produttori collinari che fanno degustare gli eccezionali prodotti che vengono anche venduti.

Fra questi il pane giallo che è stato tanto apprezzato al Salone del Gusto a Torino. Ma è possibile acquistare l’olio prodotto dall’Università Agraria insieme alla Pasta Senatori Cappelli, ragu alla Maremmana, vino, castagne della cooperativa Il Castagneto, biscotti prodotti dalle aziende del posto, miele, zafferano, prodotti caseari, latte d’asina e quant’altro. «Stiamo vivendo una due giorni dove abbiamo messo Allumiere al centro del territorio – dice il sindaco Landi – questa manifestazione però non sarà solo cibo.

Grazie alla associazioni che collaborano si susseguiranno molte iniziative per i bambini con il paese che diventerà grande isola pedonale».

L’iniziativa nasce dalla collaborazione tra il Comune collinare, la Proloco, l’Università Agraria e le associazioni locali con il sostegno della Regione Lazio ed Arsial.

Oltre a loro, c’è la collaborazione della Condotta Slow Food, Coldiretti, Biodistretto Maremma Etrusca e Monti della Tolfa, Istituto Agrario Cardarelli di Tarquinia e l’Istituito Alberghiero Stendhal di Civitavecchia. Oggi, seconda giornata della manifestazione, comincerà alle ore 8,45 con la ”Passeggiata donne in trakking ” a cura dell’associazione ”Cammino dell’allume” con partenza piazzale Cesare Moroni. Alle ore 9,30 si proseguirà con ”Amore a sei zampe” a cura dell’associazione “Istinto condiviso”, un evento questo dedicato ai cani e ai loro proprietari.

Ospite l’associazione ”Emergenze pelose odv”. Questo evento si terrà nel Parco del Risanamento.

Si continuerà alle ore 11.00 con il convegno Salone del gusto di Torino “pane giallo di Allumiere nel Palazzo camerale.

Alle ore 11.15 ci sarà la sfilata a cavallo dei butteri di Allumiere e Tolfa con partenza via Garibaldi fino in piazza della Repubblica; alle 14.00 si svolgerà invece un interessante Focus sulla Castagna, sull’olivicoltura e sulla viticoltura; anche questo convegno si terrà nel palazzo camerale.

Alle ore 15.00 appuntamento con le risate e il buonumore grazie allo spettacolo teatrale “Un giorno dal dottore” a cura della compagnia teatrale di Allumiere: questo spettacolo si terrà in largo Fondazione Cariciv. Alle ore 15.30 si svolgerà l’atteso appuntamento con il tiro alla fune (con iscrizione aperta a tutti); questa gara si terrà lungo via Garibaldi. Alle ore 15.30, invece, spettacolo musicale itinerante del gruppo ”Capo d’asino malus” con partenza piazza della Repubblica. Alle ore 116.30 la replica dello spettacolo teatrale: “Un giorno dal dottore” a cura della compagnia teatrale di Allumiere in largo Fondazione Cariciv. Alle ore 17.00 si svolgerà il ”palo della cuccagna” con iscrizione aperta a tutti: appuntamento in piazza della Repubblica.

Dalle ore 18 prenderà il via la serata di poesia estemporanea con i poeti: Valentini, Marconi, p. E D. De Acutis, Di Valentino, evento questo a cura dell’associazione Poetica Allumiere e che si terrà in largo Fondazione Cariciv. Alle ore 18.30 show cooking con gli chef Paolo Cappelletti e Daniele Orieti in collaborazione con Slow food e i produttori locali in piazza della Repubblica.

Da non perdere la Mostra fotografica “Allumiere di una volta” a cura dell”associazione CliK: le foto sono esposte in largo Vecchio Stabilimento dell’allume. Da rilevare che in piazza della Repubblica ci sarà la vetrina dell’asino grigio viterbese e il ”battesimo della sella” per i bambini sempre in piazza della Repubblica.

Lungo via Garibaldi ci saranno i vari stand del mercatino. Le aziende che partecipano alla manifestazione: Università Agraria di Allumiere, azienda agricola Poggio Felcioso, Cooperativa agricola Valle Cardosa, Azienda agricola e vinicola Stracciabrache; Azienda agricola e vinicola Enotria; Azienda agricola e vinicola Poggio della stella; Azienda agricola MeV; Azienda agricola il rifugio del brigante; Azienda agricola la serce dello strambelo; Azienda agricola GS; panificio Pistola; panificio Armani; assoproduttori monti della Tolfa; Coldiretti; Biodistretto e Condotta Slow Food.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *