Drammatico incidente sull’A1, attraversa a piedi e viene travolto: morti sul colpo pedone e motociclista

ROMA – È di due morti e un ferito grave il bilancio del drammatico incidente avvenuto sull’A1 in direzione Roma all’incrocio SS162 domenica sera intorno alle 19.

Dalla prima ricostruzione dei fatti un 50enne di origini rom avrebbe attraversato l’autostrada all’altezza dell’uscita del centro direzionale. In quel momento stava passando una moto guidata da un 23enne con a bordo un 22enne. L’impatto è stato drammatico: pedone e motociclista sono morti sul colpo.

L’associazione Nessuno Tocchi Ippocrate ha riportato che sul posto sono arrivate tre ambulanze. “Sono state effettuate le manovre di rianimazione cardiopolmonare ma molto probabilmente le vittime sono decedute nell’impatto violento”, scrive l’associazione dei medici su Facebook che parla di ipotesi che il 50enne abbia incautamente attraversato la strada perché nelle vicinanze non c’erano altri veicoli coinvolti. Poi aggiunge: “A quanto pare il pedone è sceso a piedi dalla rampa del centro direzionale ed ha attraversato l’autostrada barcollando (da testimonianza di automobilista presente sul posto al momento dell’impatto)”. Non è chiaro cosa sia successo e se l’uomo stava attraversando la corsia poiché rimasto fermo con l’auto in panne sulla corsia di emergenza.

La ragazza ,22anni, passeggera nonché compagna del centauro ,alle 19:51 è stata trasportata in codice rosso all’ospedale del Mare dove è stata intubata, per lei trauma cranico commotivo e grave trauma maxillo facciale. Il traffico veicolare ha subito notevolissime ripercussioni. Sul posto anche la polizia stradale per i rilievi di rito e per cercare di dare risposte alla dinamica all’incidente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *