Capodimonte – Carabinieri, soccorso un “biancone” nel lago di Bolsena

CAPODIMONTE – Nel pomeriggio di venerdì 28 ottobre scorso, i Carabinieri a bordo del natante operante nel lago di Bolsena, durante un normale servizio di controllo, avvistavano in acqua, tra l’isola Bisentina e la costa del Comune di Capodimonte, un volatile in evidente difficoltà.

I Militari immediatamente si prodigavano al recupero di quello che si rivelava un’aquila “circaetus gallicus”, specie protetta, comunemente conosciuta in Italia come “biancone”.

Il rapace, ferito e stremato, veniva soccorso e portato a terra dall’equipaggio, successivamente con la collaborazione del personale del Comando Stazione Carabinieri Forestale di Montefiascone, è stato affidato alle cure delle “Guardie Ecozoofile e Ittiche del Comune di Marta”, per il successivo trasporto presso il Centro Recupero Animali Selvatici della riserva del lago di Vico.

L’uccello, chiamato anche “aquila dei serpenti”, di cui si nutre quasi esclusivamente, e che era in migrazione verso l’Africa, ora sta bene. Appena possibile tornerà a volare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *