Camera, le presidenze di Commissione: Mauro Rotelli all’Ambiente

ROMA  –  A breve, le 14 commissioni permanenti della Camera si riuniranno per eleggere i rispettivi uffici di presidenza.  Le forze di maggioranza avrebbero raggiunto un accordo sui nomi per le presidenze.  Alla presidenza della commissione Affari costituzionali dovrebbe andare Alessandro Pagano (Lega) e Riccardo De Corato (FdI) vice. Alla Giustizia, Ciro Maschio (FdI) con Pietro Pittalis (FI). Verso la presidenza degli Esteri, Giulio Tremonti (FdI), con Paolo Formentini (Lega) vicepresidente. Alla Difesa, Antonio Minardo (Lega) con Monica Ciaburro (FI) vice. Alla commissione Bilancio, Giuseppe Mangialavori (FI) con Giovanni Cannata (FdI) vice. Marco Osnato (FdI) dovrebbe sedersi alla presidenza della Finanze, con Alberto Bagnai (Lega) come vice. In commissione Cultura, dovrebbe spuntarla Federico Mollicone (FdI) con Giorgia Latini (Lega) vice.
All’Ambiente, sempre come anticipato da Public Policy, dovrebbe andare Mauro Rotelli (FdI) e Francesco Battistoni (FI) vice. Verso la presidenza della Trasporti, invece, Salvatore Deidda (FdI) con Flavio Tosi (FI) vice. Alle Attività produttive, il nome è quello di Alberto Gusmeroli (Lega) e Ilaria Cavo (Noi moderati). Alla Lavoro, Walter Rizzetto (FdI) con Tiziana Nisini (Lega) vice. Per  Affari sociali, Ugo Cappellacci (FI) con Luciano Ciocchetti (FdI) vice. All’Agricoltura, Mirco Carloni (Lega) e Maria Caretta (FI) vice. Infine per le Politiche Ue, Alessandro Giglio Vigna (Lega) e Gianfranco Rotondi (FdI) vice.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *