Canepina – Messa solenne in onore alla collegiata di Santa Maria Assunta

Per l’anniversario della chiesa parrocchiale i carabinieri  riconsegneranno il prezioso calice ritrovato dopo un furto

CANEPINA – Si concludono a Canepina le celebrazioni per l’anniversario della consacrazione della collegiata di Santa Maria Assunta, chiesa parrocchiale del paese cimino. Per l’occasione, sabato 12 novembre 2022 alle ore 17.00 sarà celebrata una Messa solenne presieduta da Don Luigi Fabbri, vicario generale della Diocesi di Viterbo, e concelebrata dal parroco Don Gianluca Scrimieri e da altri sacerdoti, con la partecipazione dei seminaristi.

La collegiata è uno degli edifici di maggior pregio di Canepina. Le sue origini risalgono all’VIII secolo, ma venne ristrutturata nel 1492 su progetto di Antonio da Sangallo il Giovane per volere della popolazione locale. A lavori terminati, è stata consacrata per l’ultima volta l’8 ottobre 1517 dal vescovo di Orte e Civita Castellana Francesco Franceschini.

Nel corso della celebrazione religiosa, sarà riconsegnato alla parrocchia da parte dei Carabinieri il prezioso calice rubato lo scorso luglio e successivamente ritrovato per caso dal canepinese Pietro Minella, che tramite i social lo ha riconosciuto mentre era esposto presso un antiquario toscano. In seguito alla segnalazione è stato possibile effettuare il recupero. Sarà presente alla Messa il capitano Felice Bucalo, comandante della compagnia Carabinieri di Viterbo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *