Viterbo – La professoressa Maddalena Vallozza nel Cda dell’Unitus

La prima volta che una donna entra nel Consiglio

VITERBO – Nel pomeriggio di ieri, 28 novembre, Maddalena Vallozza, ordinaria di Letteratura greca dell’Università degli studi della Tuscia, è stata designata come componente interno del Consiglio di Amministrazione dell’Ateneo. Per la prima volta, dall’entrata in vigore della legge 240/2010, entra nel Consiglio come componente interno del corpo docente una donna.

La nomina è avvenuta all’unanimità, il Senato Accademico si è espresso con 18 voti favorevoli su 18 presenti. Il principale organo di rappresentanza della comunità accademica ha dato prova di compattezza e di unità di intenti tra le sue varie componenti, dagli studenti al personale tecnico-amministrativo e docente.

Attiva nella ricerca e nella promozione delle discipline dell’area classica a livello nazionale e internazionale, Maddalena Vallozza ha sempre avuto grande attenzione per il mondo della scuola e della formazione, in particolare nel territorio di Viterbo. Costante il suo impegno in Ateneo, prima come presidente del corso di laurea magistrale in Archeologia, poi come componente della commissione statuto e come delegato alla didattica di entrambi i precedenti due Rettori, Marco Mancini e Alessandro Ruggieri, infine dal 2017, come rappresentante degli ordinari della macroarea umanistico-sociale in Senato Accademico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *