Davide Rebellin, il campione del ciclismo travolto e ucciso da un camion. L’autista non si è fermato a prestare i soccorsi

Grave lutto nel mondo del ciclismo. E’ morto all’età di 51 anni Davide Rebellin, professionista dal 1992 fino a quest’anno.

Rebellin è stato travolto da un camion mentre era in sella alla sua bicicletta oggi, mercoledì 30 novembre, lungo la strada Regionale 11, a Montebello Vicentino, in provincia di Vicenza. L’autista del camion che ha travolto e ucciso Davide Rebellin non si è fermato a prestare i primi soccorsi al ciclista. Secondo quanto si apprende sarebbe uscito dallo svincolo dell’autostrada colpendo il ciclista che è morto sul colpo.

I carabinieri sono al lavoro per ricostruire la dinamica dell’incidente e per rintracciare l’autotrasportatore. Professionista dal 1992 al 2022, Rebellin era uno specialista delle classiche, in carriera ha vinto un’edizione dell’Amstel Gold Race (nel 2004), tre della Freccia Vallone (nel 2004, 2007 e 2009) e una della Liegi-Bastogne-Liegi (nel 2004), oltre a una tappa al Giro d’Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *