Le preferenze di allenatori e pezzi grossi del calcio, ai Mondiali 2022

Le preferenze di allenatori e pezzi grossi del calcio, ai Mondiali 2022

Tra tifosi comuni e grandi stelle del panorama calcistico, sondaggi su chi tifare

Questo mondiale orfano degli Azzurri sarà diverso dal punto di vista della partecipazione emotiva dei tifosi. Eppure, quello che la fa sempre da padrone, è l’immenso amore per il calcio, condizione generale tra gli italiani che permette loro di seguire Qatar 2022, magari con meno apprensione, ma di sicuro con lo stesso interesse. Insomma, appassionati comuni e famosi addetti ai lavori hanno espresso la loro su chi tifare.

Le preferenze di allenatori e pezzi grossi del calcio ai Mondiali 2022

Cominciamo dalle underdog, le squadre che secondo i pronostici hanno meno possibilità di vincere. Un inaspettato numero di intervistati (il 12%) farà il tifo per la Corea del Sud; poco al di sotto la percentuale dei supporter per il Marocco (l’11%); il 9% degli italiani ha deciso di tifare per il Canada e l’8% per il Qatar. La stessa percentuale di intervistati (8%), ha dichiarato che supporterà la Germania che in questa speciale classifica va a pari merito con la Francia: sicuramente uno dei dati più inattesi, vista la forte rivalità che in campo ha sempre contrapposto l’Italia ai cugini d’oltralpe. E le sorprese non finiscono qui. Infatti a guardar bene i numeri, l’Argentina verrà tifata dal 12% degli italiani. In pratica la squadra capitanata da Lionel Messi, che ha tanti fan nel nostro Paese, raccoglierà lo stesso numero di supporter della Corea del Sud. L’Argentina, peraltro, è data tra le favorite dai maggiori siti di pronostici per le scommesse sul calcio, siti dove si possono controllare le previsioni di ogni partita che si sta giocando in questi giorni in Qatar. Gli albicelesti sono secondi solo al Brasile, che a pari merito con la Spagna, ha conquistato il cuore degli italiani: il 15% dei supporter tricolore ballerà la samba o si cementerà col flamenco se una delle due squadre vincerà.

I “famosi” del calcio e le loro preferenze ai Mondiali 2022

Anche alcuni allenatori e calciatori italiani ci hanno sorpreso dichiarando apertamente chi supporteranno ai Campionati del Mondo. Gigi Buffon ha affermato che solitamente se l’Italia non è in campo tifa per squadre in cui giocano suoi compagni oppure per nazionali che partono sfavorite. Per questa edizione dei Mondiali la sua scelta ricadrà sul Camerun. Per la grande ammirazione per Messi saranno molti i simpatizzanti dell’Argentina: Marco Baroni, Eusebio Di Francesco, Ciro Ferrara, Edi Reja, Ciccio Graziani e Roberto De Zerbi.Voci fuori dal coro sono quelle di Alessio Dionisi, Renzo Ulivieri e Francesco Guidolin. Il primo si augura che a vincere possa essere la Croazia, dove gioca il suo calciatore Erlic. Il presidente della Associazione Italiana Allenatori, Renzo Ulivieri, supporterà il Senegal, visto che il marito di una delle sue figlie è senegalese. Guidolin invece da sempre grande appassionato del gioco brasiliano si augura un trionfo dei gialloverdi. Peraltro i Brasiliani ad oggi sono i favoriti dai bookmakers, che vedono in una possibile finale tra Argentina e Brasile il risultato più plausibile. Tuttavia se questo mondiale ci ha insegnato qualcosa è che tutto è possibile, soprattutto a seguito della sconfitta degli albicelesti nei confronti dell’Arabia Saudita per 1 a 2, quindi suggeriamo a tutti di risparmiare le ugole e aspettare il 18 dicembre per cantare vittoria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *