Viterbo – Il professor Angelo Gigliotti (Itis) “innovatore” della scuola certificato da Google

VITERBO – Si è conclusa la Virtual Innovator Academy 2022 di Google che ha visto certificarsi nuovi docenti italiani “innovatori”. Per Viterbo, l’insegnante dell’ITT “Leonardo Da Vinci” Angelo Gigliotti, è stato riconosciuto Google Certified Innovator, che è stato incluso nel programma grazie al suo progetto di formazione, rivolto agli studenti, sull’utilizzo consapevole dello smartphone per le attività didattiche. Anche Viterbo,  ha il suo Google Certified Innovator! Si tratta di Angelo Gigliotti, insegnante presso l’Istituto Tecnico Tecnologico “Leonardo Da Vinci” di Viterbo, che è stato incluso nel programma grazie al suo progetto di formazione,
rivolto agli studenti, sull’utilizzo consapevole dello smartphone per le attività didattiche.
VIA22 (Virtual Innovator Academy) è il programma Innovator certificato da Google for Education che riconosce e supporta i migliori insegnanti entusiasti di crescere professionalmente, che saranno sostenitori di un uso efficace della tecnologia e promotori dell’innovazione nelle scuole e nelle comunità locali.
I dodici docenti italiani nella squadra degli Innovator Google si aggiungono agli altri tre certificati nel 2020 per un totale di 15 super docenti che, con i loro progetti, contribuiranno all’innovazione metodologico-didattica della scuola italiana. Sono stati 45 i partecipanti dell’area EMEA (Europa, Medio Oriente e Africa) che hanno presentato il pitch conclusivo quale descrizione del loro prototipo, realizzato secondo la metodologia del design thinking. L’idea di ciascun Innovator è di
apportare nuova linfa vitale alla formazione scolastica con applicativi o metodi didattici che aiutano a coinvolgere gli studenti e a ridurre il carico di lavoro degli insegnanti. I nuovi Innovator hanno infatti un anno di tempo per dare vita ai loro prototipi (tutti orientati a favorire l’adozione di nuove metodologie didattiche e l’utilizzo delle tecnologie in classe) usufruendo del supporto tecnico di Google e realizzare la loro soluzione (applicazioni, portali web, protocolli didattici, ecc.). Una volta completati, i progetti saranno sperimentati nelle scuole dei docenti Innovator per poi essere diffusi a livello nazionale.
Una bella soddisfazione per Massimiliano Catucci (Taranto), Marilena Ferraro (Latina), Angelo Gigliotti (Viterbo), Adele Leccia (Modena), Francesca Mazzoni (Modena), Paola Paolino (Savona), Francesco Piccolo (Caserta), Arianna Pisapia (Salerno), Lorenzo Redaelli (Caserta), Gabriella Righetti (Alessandria), Debora Ruocco (Savona), Ester Vazzoler (Como), e per le due coach Filomena Pizzulli e Sabina Moscatelli che hanno supportato i docenti durante tutto il percorso
di formazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *