Viterbo – Rissa alla sala Bingo, estrae la spada e ferisce buttafuori

L’uomo, un 67enne di Canepina, aveva in macchina una spada di oltre un metro di lunghezza

VITERBO – Erano le 21 di ieri sera, quando, personale delle volanti della Questura di Viterbo è stato chiamato ad intervenire in via Igino Garbini presso la sala Bingo perché era scoppiata una violenta rissa.

Gli agenti si sono trovati difronte una persona armata di spada che inveiva contro personale della sicurezza e chiunque tentasse di avvicinarsi.

Pochi attimi prima l’uomo era riuscito a colpire un addetto alla sicurezza con un fendente alla spalla ferendolo.

Il soggetto tale F.A. nato a Canepina il 1955 veniva prima disarmato dagli uomini della Squadra Mobile e tradotto in Questura dove è denunciato in stato di libertà per minacce aggravate, lesioni e porto abusivo di armi e strumenti atti ad offendere. 118 sul posto per le cure del caso a personale della sicurezza. La spada usata dall’uomo misurava un metro e 5 centimetri ed è stata sequestrata.

L’autore dell’aggressione era in compagnia di un cittadino algerino di 49 anni che ha partecipato all’aggressione del buttafuori per questo è stato anch’esso denunciato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *