Gestione degli spazi e flessibilità: come scegliere l’allestimento dei furgoni

Oggi una buona parte del successo di un’azienda è dipendente dalle strategie intraprese per la cosiddetta logistica dell’ultimo miglio. Si tratta infatti di una componente immancabile in un mondo sempre più votato agli acquisti online ed ai servizi a domicilio per rispondere al meglio alle esigenze di un pubblico sempre più tecnologizzato. Il furgone è diventato un elemento imprescindibile ed è quindi fondamentale che l’allestimento sia studiato e progettato in base alle esigenze specifiche dell’azienda e alle strategie stabilite per la logistica dell’ultimo miglio soprattutto se si opera nel campo dei servizi, per i quali il veicolo commerciale diventa una vera e propria officina su ruote.

Ad ogni azienda la propria strategia

Per portare a termine le operazioni di consegna e porta a porta l’efficienza del furgone è fondamentale per ogni azienda. Uno strumento indispensabile per essere sempre competitivi: per offrire un servizio affidabile il van va equipaggiato con gli accessori più utili ed efficienti, per implementare l’ultima parte del processo, allo scopo di conquistare e di seguito, fidelizzare la clientela.

Sempre più clienti, infatti, si rivolgono al delivery ed è importante che i servizi siano offerti nel modo più efficiente possibile: la customer experience è fondamentale circa 4 persone su 5 si rivolgono ad un’altra azienda se riscontrano problemi, motivo che rende la gestione del last mile più delicata. Innanzitutto, vanno analizzate le necessità specifiche di un’azienda, che variano a seconda della natura della stessa: un’impresa di riparazioni sarà differente da una di pulizie e così via.

Motivo per cui la scelta degli accessori va studiata con attenzione certosina per velocizzare e offrire un servizio sempre adeguato alle aspettative del cliente. Per rispondere a queste necessità Store Van progetta e propone kit allestimento furgoni che permettono di personalizzare al meglio il retro del veicolo e renderlo praticamente un’officina mobile e ben organizzata. Si offrono così soluzioni per implementare e velocizzare i processi di lavoro in perfetta sicurezza.

Accessori per l’allestimento: cosa non può mancare

Banalmente il problema principale quando si offre un servizio porta a porta è quello di non essere nella propria officina. Per questo motivo quando si lavora fuori sede è importante avere sempre tutto a portata di mano ed è per questo che l’allestimento del retro del furgone va concepito come un’area di lavoro vera e propria.

Questo è possibile ottimizzando al meglio gli spazi, così da poter avere a completa disposizione tutto quello che potenzialmente ci può occorrere. Dobbiamo infatti prevedere punti in cui riporre i materiali che ci servono, le attrezzature manuali ed elettriche, generatori di energia ed i kit di pronto soccorso per eventuali emergenze.

Per aiutarci allo scopo, vanno inseriti carrelli e valigette e soprattutto scaffali, cassetti e contenitori per inserire minuterie ed altri piccoli oggetti. Va inoltre previsto un sistema per inserire al meglio un banco di lavoro, elemento fondamentale all’interno di un’officina come si deve.

Ovviamente la personalizzazione è infinita ed è determinata dalle necessità di ogni specifica impresa. Sono tantissimi quindi gli accessori che possono essere aggiunti ad un allestimento, dai kit per bombolette, passando per gli organizer per documenti, fino ai supporti per bombole.

Un’altra caratteristica importante per un furgone ben allestito è quella della flessibilità: ogni lavoro può essere differente di giorno in giorno ed è importante che gli spazi si trasformino a seconda delle esigenze. Disporre di elementi che occupano sempre la stessa superficie può essere controproducente, ecco perché è consigliabile concepire un’officina mobile flessibile, utilizzando mensole ripiegabili ed altri accessori riposizionabili, in modo da poter far spazio a merci e pacchi voluminosi ogni volta che si presenta la necessità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *