Tarquinia – Premio Angelo Jacopucci per lo Sportivo dell’Anno 2022 a Cecilia Pampinella

TARQUINIA – L’applauso del pubblico, i rappresentanti delle associazioni sportive di Tarquinia tutte sul palco e, tra le mani, il Premio Angelo Jacopucci che tradizionalmente, nella città etrusca, rappresenta lo Sportivo dell’anno: la pluricampionessa mondiale ed europea Cecilia Pampinella è stata la protagonista assoluta della festa dello sport tarquiniese svoltasi al teatro comunale Rossella Falk.

Non una data qualsiasi, il 22 dicembre, giorno di nascita proprio di Angelo Jacopucci, ricordato a inizio serata, alla presenza del figlio Andrea, con il video “L’Angelo Biondo” del rapper tarquiniese Prisco e dalle parole del sindaco Alessandro Giulivi. Poi sul palco un susseguirsi di talenti, nomi, emozioni, premiati dall’assessore allo Sport Martina Tosoni, dal presidente del consiglio Federica Guiducci, dal consigliere provinciale Stefano Zacchini e dal consigliere comunale Matteo Costa.

La giuria, composta dal giornalista Fabrizio Ercolani, dal presidente della sezione tarquiniese dell’UNVS Augusto Pancotti e da un funzionario comunale, oltre al premio a Cecilia ha celebrato l’eccellenza dello sport Anastasia Anastasio, gli straordinari risultati ottenuti dal campione mondiale di boxe Christian Gasparri e le brillanti esperienze con la maglia azzurra della nazionale del calciatore in forza alla Lazio Valerio Gelli e della tiratrice a volo dell’Esercito Simona Scocchetti.

Cecilia Pampinella

Celebrate anche le squadre che più hanno brillato nell’ultimo anno: la crew Ping Pong Pang della Luca’s Dance, rappresentante italiana alla finale mondiale negli USA per l’hip hop, la squadra femminile della Pallavolo Tarquinia, vincitrice della Seconda divisione, l’Under 17 campione del Tarquinia Calcio e le ragazze di Arteritmica protagoniste al campionato italiano OPES.

E ancora: premio come miglior mister a Roberto Blasi per le vittorie con il Tarquinia Calcio, premio alla società dell’anno all’Etrusca Bike e menzioni per Carlo Silvano, Carlotta Parrucci, Rachele Boni, Beatrice Cocomazzi, Elisabetta Ciolli, Alessandro Jommarini, Augusto Pancotti e Tiziano Monti. Momenti emozionanti della serata, la consegna del Premio alla Carriera al presidente della Pallavolo Tarquinia, Antonio Lamberti, e Premio alla Memoria in ricordo di Roberto Maria Sacconi, consegnato nelle mani dei figli.

Nell’occasione, la sezione Bonello e Liviano Bonelli dell’Unione Nazionale dei Veterani Sportivi – peraltro insignita della Medaglia d’Oro per i suoi 50 Anni di Appartenenza all’Unione Veterani dello Sport, consegnata dal Delegato Regionale Umberto Fusacchia – ha nominato i primi due Ambasciatori UNVS cittadini, premiando la pallavolista Veronica Guidozzi e il giornalista Stefano Tienforti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *