Perugia – Federugby al fianco degli insegnanti contro “bullismo e cyberbullismo”

PERUGIA – Al via il primo corso di formazione “Bullismo e Cyberbullismo” promosso dal Comitato regionale umbro della Federazione italiana rugby.

Si tratta di due giornate formative e di prevenzione, rivolte agli insegnanti della scuola secondaria di primo grado, ideate e tenute dalla psicologa Mikol Marotta in collaborazione con la Polizia di Stato di Perugia, rappresentata dal Commissario Capo Roberto Conti, e con l’Ufficio Scolastico Regionale per l’Umbria con Lorenzo Bertinelli. La prima si è tenuta venerdì 13 gennaio presso la sede del Coni a Perugia, mentre la seconda è in programma venerdì 20 presso l’istituto Casagrande Federico Cesi a Terni.

Le giornate, che rilasciano crediti formativi, utilizzano la psicoeducazione come metodologia preferenziale, volta a fornire strumenti utili ed efficaci per prevenire e contrastare il fenomeno del bullismo e cyberbullismo. I corsi prevedono una parte teorica, tramite la visione di materiale multimediale e video ed una parte pratica, caratterizzata da simulate, role playng, video interattivi e analisi di casi.

Le giornate vengono concluse con un intervento di un funzionario della Polizia di Stato che tratta la materia sotto l’aspetto giuridico e, in particolare, dei reati e delle azioni che vanno a configurare il fenomeno di bullismo, oltre alla spiegazione dei diversi metodi di segnalazione ai competenti organi giudiziari.

Il corso è inserito nell’ambito di un progetto strutturato tra Comitato regionale umbro della Fir e Usr per l’Umbria – che prevede sia la promozione dell’attività sportiva per i ragazzi sia alcune giornate di formazione per i docenti – ed è coordinato da Stefano Cardinali, area promozione e sviluppo Fir regione Umbria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *