Roma – Si riparte da Via Veneto: con l’arte di Colbert e il glamour di AngelinA Roma

Appuntamento mondano allo storico cafè Doney

ROMA – Voglia di incontrarsi, di scambiarsi idee e sorrisi ripartendo da uno dei luoghi più affascinanti della città,  Via Veneto, strada che ha segnato gli anni ’50, quelli del dopoguerra, e la voglia di ricominciare attraverso i suoi lussuosi alberghi e caffè. Così oggi, dopo la “guerra” al Covid via Vento rinasce con imperdibili appuntamenti mondani, modaioli e artistici. A salutare il nuovo inizio l’invasione delle maestose aragoste di Philip Colbert, con il “King Lobster”, alto sei metri che dà il benvenuto a tutti con la corona regale e le chele alzate, appena entrati a Porta Pinciana. E poi ancora, su tutto il viale le sculture pop art satiriche e provocatorie, di uno degli artisti più innovativi dello scenario contemporaneo, che gli è valso il titolo di “figlioccio di Andy Warhol”, per la prima volta a Roma dopo aver esposto in tutto il mondo.

Serata speciale quella di venerdì 13 gennaio 2023 al Doney cafè e ristorante, l’appuntamento glamour è con gli accessori AngelinA Roma dell’imprenditrice Stefania Barbesi, imprenditori, attrici, giornalisti, stilisti, modelle, tra cui “Miss Earth Albania 2022”, e amanti del lusso, si sono ritrovati intorno a borse, accessori e gioielli del brand dalle raffinate geometrie Art Dèco dalle forme classiche e simmetriche  e dal gusto retrò-chic caratterizzano il brand di Stefania Barbesi, a cui va ad aggiungersi  una collezione di borse, cinte e portafogli dedicata al Barocco e  curata dall’artista figurativo Ilian Rachov, conosciuto per aver creato per Versace le iconiche collezioni barocche.

Stefania Barbesi e Irina Ras

l’artista Ilian Rachov,

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *