Domenica l’inaugurazione del percorso del Bosco Riserva

TUSCANIA – Taglio del nastro domenica 24 aprile, alle ore 11, per l’inaugurazione dei sentieri naturalistici e archeologici all’interno della Macchia della Riserva. Il Comune di Tuscania e il centro studi Camnes di Firenze (Center for Ancient Mediterranean and Near Eastern Studies) apriranno al pubblico questa straordinaria area archeologica. 

Il direttore scientifico degli scavi, Stefano Giuntoli, e il suo team di archeologi del Camnes, Silvia Nencetti e Domenica Palmieri, presenteranno le tombe delle necropoli etrusche di periodo ellenistico del “Pratino” con visite guidate all’interno delle medesime.

Con l’occasione il Worldwide Instameet n.13 lanciato da Istagram farà tappa a Tuscania. Il 22 aprile @IgersViterbo ha dato appuntamento agli Istagramers del Lazio per una passeggiata fotografica che si concluderà con “un pranzo del buttero” presso la Capanna del Cacciatore.

Il raduno degli “igers” è previsto alle ore 10:30 al parcheggio di via Fabio Filzi (presso le mura della città). l’Istameet è totalmente gratuito, ma è necessario prenotarsi scrivendo ad igersviterbo@gmail.com. Gli eventi del Bosco Riserva invece, proseguono il sabato alle 15:30 con una passeggiata “sportiva”, la domenica infine, inizieranno le visite guidate al sito archeologico dell’area che ospita diverse tombe di epoca etrusca.

“L’inaugurazione del Bosco Riserva non è la fine di questo progetto, ma soltanto l’inizio – commenta l’assessore all’ambiente e all’agricoltura Vincenzo Potestio – crediamo che il lavoro fatto per pulire, attrezzare e rendere fruibile questa incantevole zona del nostro territorio, può dare lo slancio ad altre iniziative parallele.

Le possibilità di sviluppo sono veramente tante: dalle iniziative legate alla conoscenza della flora, la fauna ed il patrimonio archeologico, alle manifestazioni fieristiche, folkloristiche ed enogastronomiche, fino a tutto quello che riguarda lo sport, il relax ed il benessere”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *