Tirreno Power, Rsu di Civitavecchia solidale con Vado: “Pronti a nuove azioni di lotta”

I delegati: “Organico seriamente minacciato dai programmi di riduzione del personale previsti dall’azienda”

VADO LIGURE – La Rsu, a nome di tutti i lavoratori del sito Tirreno Power Torrevaldaliga Civitavecchia, è preoccupata per la situazione aziendale e in particolare per la centrale di Vado Ligure. “Esprimiamo solidarietà nei confronti dei colleghi di Vado Ligure. Solidarietà che va estesa a tutti i siti che vedono il proprio organico seriamente minacciato dai programmi di riduzione del personale previsti dall’azienda”.

La Rsu denuncia “l’immobilismo aziendale nel presentare un piano industriale”. Ma i delegati sindacali rivendicano anche “il diritto ad esercitare il proprio ruolo e dichiarano che, essendo passato troppo tempo dalla richiesta di incontro all’azienda, nei prossimi giorni intraprenderanno tutte le azioni di lotta possibili iniziando una fase ad oltranza di raffreddamento dei rapporti nei confronti della direzione aziendale”, sottolineano Mauro Cosimi – UGL chimici energia, Pietro Dolci – FLAEI Cisl, Alessio Gatti – FILCTEM Cgil, Sergio Guerrucci – UILCTEM Uil e Mauro Scherzo – UGL chimici energia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *