MONTEFRANCO: antichi gruppi Tamburini in gara per “De bello rhythmico”

Si cimenteranno in una suggestiva sfida sonora i sei gruppi di Tamburini di Montefranco, in occasione della terza edizione di “De bello rhythmico” in programma sabato prossimo a Piazza Belvedere. La manifestazione, inserita all’interno della consolidata rievocazione storica di Montefranco, sarà disciplinata come sempre da un regolamento appositamente stilato e giudicata da una giuria di esperti. Ciascun gruppo avrà a disposizione 10 minuti per esibirsi, il vincitore riceverà un premio in denaro e il trofeo emblema della manifestazione scolpito a mano dall’artista Marco Corradini. I tamburini di Montefranco hanno origini molto antiche. Nacquero infatti in onore di San Bernardino da Siena il quale, nel lontano 1444, durante il suo pellegrinaggio in direzione della città dell’Aquila, consacrò il suo passaggio per le terre montefrancane compiendo un miracolo. L’usanza si è susseguita nel tempo generando una tradizione amata e sentita da tutto il paese. Infatti, già dalla fine del ‘800 Mariano Giacobini detto “de Parasacco”, capostipite del gruppo, capeggiava la processione in onore del santo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *