Ciclismo – La Civitavecchiese “Fratelli Petito” riparte dalle squadre Esordienti e Allievi

Dopo la bella stagione 2016 la squadra è ripartita con il primo impegno stagionale a Lucca

CIVITAVECCHIA – Dopo l’ottima passata stagione ciclistica, con tante soddisfazioni che sono culminate nel passaggio di 4 ragazzi Juniores nella categoria degli Under 23, quest’anno la Civitavecchiese Fratelli Petito riparte con le categorie degli Esordienti e degli Allievi. L’obiettivo è quello di dare la possibilità alle nuove leve del ciclismo di crescere e di migliorarsi sempre di più. 

Il presidente Patrizio Carraffa esprime grande soddisfazione per come si è chiuso lo scorso anno: “Il passaggio di Victor Bykanov, Federico Zanni, Gioele Altobelli e Marco Pugnali tutti nella squadra toscana della Cervelo Fracor, è senza dubbio molto importante per noi: abbiamo seguito tanto questi ragazzi e ci auguriamo che possano fare bene anche nella categoria Under 23. La nostra squadra quest’anno avrà in organico Esordienti e Allievi: lavoreremo sulla falsariga del passato al fine di poter far crescere nel modo migliore possibile questi ragazzi”.

Il direttore sportivo ed ex corridore Roberto Petito ha seguito i ragazzi nella prima uscita stagionale del 2017. Gli Allievi hanno preso parte alla 42/a Coppa Cei, classica che si è svolta in provincia di Lucca. Circa 200 sono stati i partenti e numerose sono state le cadute, tant’è vero che solo 60 corridori hanno terminato la gara. Più volte i ragazzi della Civitavecchiese sono stati costretti a mettere piede a terra proprio per queste cadute.

“L’importante è aver portato a casa i pezzi – spiega Roberto Petito – il percorso ha messo a dura prova tutti i concorrenti. Il lombardo Davide Persico ha vinto meritatamente perché non è caduto ed è sempre riuscito a stare davanti; noi adesso pensiamo già alle prossime gare con l’obiettivo di fare bene”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *