Gli auguri di un disabile ai direttori, funzionari e politici viterbesi

Eccoci alla fine di questa Pasqua 2017, quando girovagando tra i post di Facebook abbiamo incontrato questi calorosi auguri Pasquali che abbiamo pensato di pubblicare sul nostro sito con la speranza che arrivino a chi sono indirizzati come da volontà di chi li ha scritti.

“Voglio fare auguri particolari di Buona Pasqua ad alcuni personaggi che si occupano della cosa pubblica.

Buona Pasqua al presidente della regione Lazio Zingaretti per la sua scarsa sensibilità, Buona Pasqua all’assessore dei servizi sociali regione Lazio Visini Rita molto vicina al modo di fare della Fornero.

Buona Pasqua al consigliere di maggioranza regione Lazio signor Panunzi (PD) totalmente disarmante e lontano anni luce dalle problematiche sociali.

Buona Pasqua al direttore della Asl di Viterbo Daniela Donetti che con modi garbati mi è sembrata Ponzio Pilato.

Buona Pasqua al direttore amministrativo Asl di Viterbo dottoressa Veraldi anche lei con modi garbati mi è sembrata un altro Ponzio Pilato.

Buona Pasqua al direttore sanitario Asl di Viterbo dottor Antonio Bray che benché si dava da fare non ha portato frutti per mancanza di frutteto.

Buona Pasqua al direttore sanitario del governo per le cure primarie (ancora non si è capito che titolo è) della Asl di Viterbo dottor Cimarello che con le sue frottole pensava d’aver a che fare con persone totalmente idiote.

Buona Pasqua al dottor Panichella (Asl di viterbo) un neuropsichiatra per disabili adulti messo a disposizione ma non attinente a determinate patologie, e per ultimo auguro una Buona Pasqua al benefattore deputato del PD FIORONI PEPPE che essendo di un’altra corrente dello stesso suo partito che governa la regione Lazio se ne è lavato totalmente le mani fregandosene totalmente. 

Spero che queste persone da me elencate facciano una serena e ricca Pasqua, ma che abbiano anche il coraggio di guardarsi allo specchio chiedendosi:

Ma con quale faccia abbiamo abbandonato disabili gravissimi e gravi senza dare loro una nuova garanzia di copertura dall’oggi al domani???

Ma sono domande che non si faranno mai avendo loro una bella pancia piena e non sanno neanche che da 26 siamo rimasti in 22 in soli 11 mesi da quando siamo stati scaricati come sacchi di rifiuti!!!

Auguri cari signori e non andate in chiesa a battervi il petto perché siete persone totalmente vuote dentro e fuori.

Piccolo grande sfogo nella speranza che qualcuno riporti questi auguri di cuore a quella bella gente!”

Anche se in ritardo abbiamo pensato bene di riportare questi calorosi Auguri Pasquali fatti a personaggi che dovrebbero tutelare chi gli ha permesso, dandogli il voto, di ricoprire posti che gli consentono di condurre una vita serena, scordandosi chi sta in difficoltà come chi ha scritto questo messaggio.

Ci auguriamo che quando si tornerà alle urne, sempre se ce lo permetteranno, non ci si dimentichi di quante buone cose hanno fatto questi personaggi meravigliosi.

Come redazione siamo accanto a chi soffre come Gianni Giannoccaro autore di questi calorosi auguri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *