Calvi dell’Umbria: la pulizia che dovrebbero fare i frontisti delle strade comunali.

critiche, polemiche e indignazione dei turisti e residenti.

L’amministrazione comunale scrive le regole, le pubblica, pretende che i cittadini le rispettino e poi è la prima a non farlo.
Quanti terreni di proprietà comunale confinano con le strade pubbliche? Chi pulisce erbacce e siepi che strabordano sulla sede stradale? Che cosa succede se i proprietari dei fondi, compreso il comune, non lo fanno?
Queste sono solo una parte delle domande che tanti cittadini ci hanno inviato in redazione. Allora siamo andati sul posto e ci siamo fatti accompagnare dai residenti per renderci resi conto della situazione.
Il caso peggiore è lungo la strada del passatore dove non si capisce bene perché alcuni frontisti non hanno ancora pulito. Si sentono impuniti perché amici dell’amministrazione? Qualcuno li ha rassicurati dell’impunità? Offrono qualcosa in natura in cambio dell’impunità?
Chi volesse aggiungere qualcosa noi siamo a disposizione, intanto a chi transita da quella strada consigliamo prudenza e pazienza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *