Ladispoli – Teatro dedicato a Marco Vannini Mamma Marina: “Marco non verrà mai dimenticato”

Ladispoli – Tantissime le persone  accorse a Ladispoli per l’inaugurazione del nuovo teatro intitolato a Marco Vannini alla presenza del sindaco nonché di mamma Marina e papà Valerio. Un’ intitolazione fortemente voluta dall’amministrazione comunale e dal sindaco Alessandro Grando « Dare un messaggio, un sostegno tangibile alla famiglia Vannini. Per rendere il giusto tributo alla memoria di Marco e ai suoi genitori. Intitolando questo teatro che da oggi sarà frequentato da giovani come lo era Marco, finalmente la città di Ladispoli sarà legata a lui non solo per i tragici fatti di quella notte di quattro anni fa, ma anche per eventi di cultura e di gioia”.

Il papà di Marco, intervenendo sul palco, ha ringraziato tutti con parole di commozione: ”Il caso ha voluto che i colori di questo ambiente fossero rosso e blu,  i colori che piacevano a Marco. E la cosa è ancora più bella. Grazie”. Mamma Marina ha aggiunto, ”oggi per noi è un giorno di gioia. Marco è diventato un po’ un simbolo, il figlio di tutta Italia. Avrebbe potuto laurearsi, e non succederà. Ma vedere oggi tutti questi giovani e sapere che questo teatro li raccoglierà ci dà tanta forza. Marco è diventato il simbolo dell’ingiustizia in Italia e vedere a distanza di tanti anni, tanta gente che si muove per lui, in suo onore, ci conforta. Marco non verrà mai dimenticato e con questo teatro a lui intitolato rimarrà per sempre”.

Intanto sul fronte giudiziario la Corte di Cassazione si esprimerà in maniera definitiva il prossimo 7 febbraio 2020, sulla ormai nota e tremenda vicenda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *