L’Italia del turismo riparte. Educational tour nella Tuscia e in Calabria per giornalisti e organizzatori di eventi

L’Italia del turismo celebra la ripartenza con due educational tour in Calabria e nella Tuscia per organizzatori di matrimoni e  di eventi, nonché per una selezione di travel blogger e giornalisti specializzati. Il format, chiamato ‘Undiscovered Italy Tours’, è ideato e realizzato da Daniela Corti Events con il patrocinio dell’Enit.

Giunto alla 2^ edizione, è svolto in collaborazione col Tour operator canadese Susan Barone di Luxury Weddings Worldwide e InStyle Vacations, a sancire il respiro internazionale del progetto.

Gli operatori, circa 20 per ciascuna delle due aree, visiteranno luoghi e location adatte alla celebrazione di matrimoni o all’organizzazione di eventi a carattere internazionale e incontreranno personalmente le eccellenze locali che operano nel settore. Saranno ospitati per tre notti e quattro giorni in strutture ricettive adatte all’organizzazione di matrimoni e verrà loro fatta conoscere ogni area geografica proposta, sotto i vari punti di vista: le sedi per eventi e matrimoni, la filiera food & wine, le eccellenze e gli aspetti più singolari e significativi rispetto al wedding o agli eventi internazionali.

Importanti e numerosi i patrocini concessi dalle istituzioni locali, che così attestano l’entusiasmo con cui le loro aree si fanno alfiere del rilancio turistico nazionale.
Calabria – 22-25 giugno: il gruppo farà base al Grand Hotel Parco dei Principi di Roccella Ionica per poi recarsi a: Pizzo, Tropea (una delle località marine più belle del mondo, nella foto);

Casale della Rocca a Gerace (bellissimo esempio di architettura tradizionale calabrese); Lamezia, e Villa Ventura (dimora settecentesca immersa in un verde fascinoso); Torre Sant’Antonio (edificio del XIII secolo, parte integrante di un resort di lusso); Soverato (bandiera blu e perla dello Ionio); Santa Caterina, con le sue celebri spiagge, e il Borgo medioevale di Badolato.  I partecipanti visiteranno suggestive location e  assaggeranno le eccellenze  enogastronomiche di questa terra, grazie agli importanti partner che sostengono l’evento: oltre Enit, l’itinerario è patrocinato dalla Camera di Commercio di Vibo Valentia, la Città di Soverato e il Comune di Gerace.

Nella Tuscia il tour si svolgerà  dal 29 giugno-2 luglio: il gruppo farà base al Natural Relais Villa Lina di Ronciglione, una tenuta composta da cinque dimore storiche immerse in 40 ettari di parco secolare bioenergetico. Da lì si muoverà per: caseificio Mammamaremma; palazzo Guglielmotti (dimora storica del XV secolo, proprietà del titolare del caseificio Ferdinando Guglielmotti); Castello di Vignanello (sontuosa residenza antica con ampi giardini); Podere La Branda a Vetralla (azienda agrituristica biologica in antichi casali finemente ristrutturati); le incantevoli Scuderie Odescalchi a Bracciano; l’Antico Borgo di Sutri (con visita al Museo palazzo Doebbing e all’anfiteatro); Cantine D’Amico a Villa La Cantina, parte di Villa Tirrena, location esclusiva per matrimoni ed eventi; Tenuta Paternostro a Vetralla (estesa per 31 ettari).
L’ itinerario  si avvale del patrocinio di Enit e dei Comuni di Sutri e Ronciglione.

Partner per i servizi di terra sono Photo Bus Roma, Tenuta Sant’Isidoro e Pomodori Flagella. Ulteriori informazioni sul sito www.danielacortievent.com.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *