Tolfa – Giornata finale per Tolfarte, festival internazionale “di strada”

Tolfa – Il 2020 segna una edizione davvero speciale e mai vista per il pluripremiato Festival Interazionale TolfArte, all’insegna dei grandi eventi, della sperimentazione e da un rinnovato ottimismo, con oltre 50 spettacoli di arte acrobatica e circense, musica, teatro, arte visiva e laboratori.

Il programma della giornata conclusiva di domenica 9 agosto vede grande ospite l’attore e performer Edoardo Pesce, vincitore del David di Donatello per il suo ruolo nel film “Dogman”. Da sempre unisce la sua attività di attore alla la musica, scrivendo e suonando con la sua band appassionata di “blues, soul, romanesco” The S. Peter’s Stones. “I was born in T.B.M” è stato l’album di esordio con questa formazione: un viaggio, ironico e surreale nel mondo e nel quartiere dove Edoardo Pesce è nato e cresciuto, Tor Bella Monaca. La sua performance è caratterizzata da monologhi, battute, canzoni inedite e brani della tradizione romana riarrangiati, raccontandosi attraverso la musica e affrontando con ironia temi anche seri: dallo sfruttamento del lavoro nero alla vita di periferia e ovviamente l’amore, il tutto all’insegna del migliore Teatro Canzone, affiancato dalla “speciale” chitarra di Stefano Scarfone, grande virtuoso dello strumento.

La Villa Comunale – Parco Fondazione Cariciv sarà scenario delle performance di Eya Y Compagña, dei divertentissimi ClownSpaventatiPanettieri tra acrobatica, magia e lo straordinario numero delle “pizze in faccia”, e del concerto, alle 21.30, del musicista Vincenzo Bencini.

Sulla suggestiva Rocca di Tolfa, i due concerti di Musica Muta: l’avvolgente duo di Michele Rosati e Rachele Fogu che crea diverse stanze sonore con la semplicità degli strumenti acustici e la coinvolgente ricchezza dei suoni processati con l’elettronica. In più, l’esibizione sui trampoli della performer “La Piccola Grande Aurora”, la più giovane performer di TolfArte.

Ad ingresso gratuito ma contingentato saranno gli spazi di Palazzo dell’orologio e Palazzo Buttaoni.
Il Buttaoni dalle 18 ospiterà performance del grande bandoneonista argentino Ricardo Badaracco, ed eventi che promuovono l’arte del territorio, con visioni reali e utopiche della realtà post-quarantena. Tra gli artisti in mostra: Maria Giovanna Bonifazi, Eugenia Serafini, Alessandro Trincia, Serena De Angelis e Daniel Airi.
Palazzo dell’Orologio accoglierà il pubblico in un contesto più interattivo e onirico: presenti i ritratti musicali di Daniele Romeo, già apprezzato protagonista di TolfArte 2019, che interpreterà musicalmente l’essenza di ciascuno spettatore, la performance “La Storia delle Sedie che sapevano la Storia” di Enrico Maria Falconi che vedrà come protagonista lo spettatore stesso e la sedia che lo accoglierà, e la mostra del noto fotografo Simone D’Angelo con le immagini scattate durante il lockdown. Suggestiva anche la performance sonora “Listen”: un’esperienza immersiva tra immagini e musica, dove lo spettatore e la sua immaginazione saranno i veri protagonisti, che prevede l’uso dei propri auricolari e dello smartphone.
“Theia mania” sarà invece il live painting con danza e voce narrante del 9 agosto alle 19.30, che prenderà vita nel Chiostro del Polo Culturale, ad opera di Simona Sarti, Martina Crisetti e Gabriella Sabbadini

Continua al Polo Culturale, dalle 16.30 alle 19, la fortunata sezione TolfArte KIDS con spettacoli e laboratori creativi a misura di bambino (il programma completo su www.tolfarte.it)
Per permettere al pubblico di assistere agli spettacoli nel pieno rispetto delle normative di sicurezza anti Covid-19, la partecipazione è subordinata alla prenotazione obbligatoria al link    https://www.ticketino.com/it/Event/Tolfarte-2020-XVI-Edizione-Limited-Edition/110668 con un costo simbolico di €1. In ogni location si terranno spettacoli con 2 turni, e ciascun turno includerà uno o più spettacoli a seconda del programma previsto. Per accedere agli eventi, sarà sufficiente mostrare la mail relativa all’acquisto del biglietto online (anche tramite smartphone, senza necessità di stampa su carta). Il programma completo è consultabile sul sito www.tolfarte.it.

Una grande edizione 2020, resa possibile dalla macchina organizzativa dell’Associazione di Promozione Sociale TolfArte in stretta sinergia con il Comune di Tolfa, con il sostegno della Regione Lazio e con la direzione artistica di Claudio Coticoni (Scuderie MArteLive), in collaborazione con Protezione Civile, Croce Rossa Italiana e con le forze dell’ordine.
L’evento si inserisce nel progetto Etruria Meridionale della Cultura della Regione Lazio 2020/2021, di cui Tolfa è protagonista insieme alle città di Cerveteri, Santa Marinella e Allumiere.
Preziosi il contributo e la collaborazione con gli sponsor Fondazione CARICIV – Cassa di Risparmio di Civitavecchia, Enel, BCC Banca di Credito Cooperativo di Roma e SICOI.

Il Festival
Nato nel 2005 come ponte di incontro tra la tradizione artigianale e artistica locale, l’arte di strada e l’arte contemporanea e sperimentale, il TolfArte ha mantenuto le sue peculiarità con una crescita esponenziale, confermando ogni anno oltre 50.000 presenze che per 3 giorni inondano un paese di circa 5200 abitanti. Unica nel suo genere, la manifestazione è punto di riferimento per gli eventi del settore: negli anni ha ottenuto diversi riconoscimenti tra cui “Miglior Festival emergente d’Italia” dalla Rete dei Festival (2011), il Patrocinio Ufficiale di EXPO MILANO 2015, il riconoscimento di “Best practice” da parte del network mondiale Cittaslow International (2015) e quello di “Buona pratica in ambito culturale” della Regione Lazio (2016).
TolfArte è gemellato con il Kulturisten festival di Nesodden (Oslo, Norvegia).
Da sempre TolfArte si caratterizzata per la grande partecipazione della cittadinanza, sia nell’accoglienza degli artisti e del pubblico, sia nella gestione degli spazi pubblici e condivisi. Il grande impatto che l’evento ha da ben 15 anni sul territorio, ha ispirato una delibera comunale che definisce ufficialmente Tolfa “Amica dell’Arte di strada” liberalizzando l’Arte di strada su tutto il territorio, in controtendenza con le restrizioni presenti in molti altri comuni. Già dall’arrivo a Tolfa è possibile vedere sul cartello di Benvenuto il logo che fa riferimento alla delibera e che permette ad ogni artista di esibirsi in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo della città.

Link
www.tolfarte.it
Prenotazione obbligatoria su Ticketino al link https://www.ticketino.com/it/Event/Tolfarte-2020-XVI-Edizione-Limited-Edition/110668
Videostory: https://youtu.be/JoXcdYxvU-o
Facebook: https://www.facebook.com/TolfArte
Instagram: https://www.instagram.com/tolfarte

Contatti
Associazione di Promozione Sociale TolfArte info@giovanitolfa.it
Cristiano Dionisi tel. 335.6688224
Francesca Ciaralli tel. 339.2587425
Ufficio Stampa TolfArte: Fiorenza Gherardi De Candei tel. 328.1743236  info@fiorenzagherardi.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *