Viterbo – Nascondeva cocaina confezionata in mezzo alla campagna, arrestato

Viterbo – Nel pomeriggio del 14 agosto nell’ambito di specifici servizi mirati a contrastare lo spaccio di droga nel territorio della Tuscia, la Squadra Mobile ha proceduto all’arresto in flagranza per “detenzione di stupefacenti a fini di spaccio” di un cittadino albanese di 34 anni, senza fissa dimora ma alloggiato in un appartamento del centro storico viterbese.
L’uomo a seguito di attività di osservazione e pedinamento compiuta dagli investigatori della Polizia di Stato, è stato fermato dopo che, alla guida di una vettura di piccole dimensioni, aveva raggiunto un luogo isolato della campagna viterbese, dove, armeggiando tra gli arbusti, recuperava del materiale, per poi cercare di nasconderlo.
L’intervento degli uomini della Squadra Mobile ha portato al sequestro di 29 involucri di plastica termosaldata, contenenti cocaina per un totale di 206,6 grammi.
Inoltre, estesa la perquisizione al domicilio dell’albanese, sono stati rinvenuti 2.850 € in banconote di vario taglio, denaro posto sotto sequestro unitamente allo stupefacente in quanto provento dell’attività di spaccio.
L’ uomo è stato arrestato e associato alla locale casa circondariale “Mammagialla”,  convalidata dal Gip la misura cautelare degli arresti domiciliari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *