“Il Pci a Roma”, presentazione in streaming del libro di Enzo Proietti

Porteranno la loro testimonianza Goffredo Bettini e Aldo Tortorella

Era il 21 gennaio 1921 quando a Livorno nasceva il Partito comunista italiano dalla scissione con i socialisti di Filippo Turati, con l’obiettivo di guardare alla Russia della Rivoluzione leninista, una storia che andrà avanti fino al 3 febbraio del  1991, quando, a Rimini, il PCI deliberò il proprio scioglimento, promuovendo contestualmente la costituzione del Partito Democratico della Sinistra (PDS).  C’è chi quella storia non l’ha dimenticata, per quello che ha vissuto e per ciò che le ha dato. Oggi sarebbero stati cento anni, e  la presentazione del libro di Enzo Proietti ce lo ricorda.

Venerdì 22 gennaio, alle 17, 30, sulla pagina facebook della casa editrice  Bordeaux edizioni verrà presentato il volume : Il Pci a Roma: Tracce di una storia che parla ancora, a cura di Enzo Proietti, una raccolta di testimonianze di ex segretari di Federazione e di autorevoli dirigenti del Pci romano, una serie di riflessioni sul “grande miracolo” compiuto da quel partito che ha saputo coniugare la rappresentanza delle classi sociali più sofferenti alle grandi passioni determinate dalla voglia generale di cambiamento. Si raccontano gli anni più bui e quelli delle grandi vittorie, che hanno significato grandi speranze, ma anche la sofferenza di gruppi dirigenti obbligati a duri confronti sia con la base che con il gruppo nazionale. Una storia politico-umana, che ripercorre i decenni del secolo scorso, e innerva la storia del Pci a Roma con le vicende nazionali, com’è ovvio, e che estrae dai racconti dei protagonisti l’evoluzione, le trasformazioni della città a cui la politica dei comunisti romani ha contribuito, ma racconta anche quando quelle trasformazioni sono state affannosamente rincorse. Si intravvede la voglia di passare dalla “traccia” alla storia vera e propria di un partito, aprendo una riflessione collettiva, dopo decenni di rimozioni, quando non vere e proprie falsificazioni. Solo le testimonianze dirette, oggi, possono fare testo, e questa è la strada da seguire. Interverranno alla presentazione in streaming: gli storici, Patrizia Gabrielli e Umberto Gentiloni, gli ex segretari di federazione Paolo Ciofi, Sandro Morelli, Goffredo Bettini. Con la partecipazione di Aldo Tortorella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *