Calcio Serie C: per la Viterbese un occhio alla salvezza e l’altro ai playoff

Restano da giocare nove gare di questo campionato di Serie C Girone C e in casa Viterbese regna un cauto ottimismo. Dopo aver temuto la retrocessione e aver bazzicato per lunghi tratti di stagione a fondo classifica, ora i laziali sono a +6 dalla zona playout e a soli quattro punti dal decimo posto che garantirebbe l’accesso ai playoff. In testa alla classifica, invece, la Ternana continua a volare e nonostante gli umbri abbiano perso il proprio record di imbattibilità sono lanciatissimi verso la promozione diretta in Serie BKT.

I gialloverdi devono riscattarsi dopo la sconfitta interna contro la Juve Stabia

Solo due mesi fa, la stagione della Viterbese sembrava già irrimediabilmente compromessa. L’arrivo di mister Taurino ha invece dato nuovo entusiasmo a tutto l’ambiente che, di colpo, ha trovato le proprie certezze e ha iniziato a portare a casa dei punti fondamentali in ottica salvezza. Nonostante la striscia di imbattibilità durata per cinque giornate si sia interrotta nella recente gara casalinga persa contro la Juve Stabia, i laziali continuano a godersi un vantaggio rassicurante sulla zona playout e sulla zona retrocessione.

Il Potenza, la Paganese e il Bisceglie sono pronte a fare tutto quanto nelle proprie possibilità per conquistare la salvezza diretta, ma la sensazione è che il vantaggio dei gialloblu sia abbastanza rassicurante. A ogni modo, da qui al termine del campionato la Viterbese dovrà continuare a lavorare duramente come fatto negli ultimi mesi, con un occhio alla eventuale rimonta delle inseguitrici e con l’altro ai playoff che sono lì a poca distanza. Sognare non costa nulla e in un campionato equilibrato e incerto come quello di quest’anno basta davvero poco per fare la differenza. Spesso nelle ultime uscite i laziali hanno raccolto meno di quanto avrebbero meritato, ma l’impressione è che con un pizzico di concentrazione e cattiveria in più potrebbero garantirsi l’accesso alla post season. Come accade in Serie A dove al 18 di marzo, secondo le scommesse di Betway, a quota 1,12, l’Inter è la favorita indiscussa per la vittoria del titolo, così nel Girone C della Serie C la Ternana sta recitando il ruolo di ammazza campionato, ma alle spalle degli umbri tutte sembrano essere a un livello simile e la Viterbese dovrà sfruttare tutte le occasioni che si presenteranno lungo il proprio cammino.

n zona promozione la Ternana vola, l’Avellino insegue

Dopo aver accumulato record su record dall’inizio di questo campionato, anche la Ternana ha accusato una flessione nel rendimento e sul campo del Catanzaro per gli umbri è arrivata la prima sconfitta stagionale. Ciononostante, i rossoverdi continuano a tenere un passo forsennato e con 69 punti conquistati in 28 gare, frutto di 21 vittorie, sei pareggi e una sola sconfitta, si godono un vantaggio di 10 punti sull’Avellino secondo che però ha disputato una partita in più rispetto agli umbri. Proprio l’Avellino è l’unica squadra che ha dimostrato di poter tenere il passo della Ternana e addirittura gli irpini sono la compagine che raccolto più punti negli ultimi 10 incontri, tre in più della squadra di Lucarelli. Dopo un avvio difficile, i biancoverdi con l’arrivo di mister Braglia hanno trovato la propria identità e hanno dapprima risalito la classifica riportandosi saldamente in zona playoff per poi risiedere stabilmente al secondo posto, con un vantaggio rassicurante sul Bari attualmente terzo. Proprio i pugliesi, grazie agli sforzi economici del presidente De Laurentiis e al rinnovo della sponsorizzazione tecnica con Kappa, in estate avevano migliorato ancor di più la squadra che l’anno passato era arrivata in finale playoff. Così come avvenuto l’anno scorso, però, i galletti hanno nuovamente deluso le aspettative e a nulla è valso l’esonero di Auteri e l’arrivo di Carrera che ha una media punti simile a quella del suo predecessore. Un’altra squadra che sta attraversando un ottimo periodo è la Juve Stabia che è reduce da tre vittorie consecutive, quattro nelle ultime cinque giornate, e si candida nuovamente come una delle possibili favorite per la promozione in Serie B.

La stagione della Viterbese entra nel vivo e non vediamo l’ora di scoprire cosa riusciranno a fare gli uomini di Taurino nelle nove gare che mancano da qui al termine del campionato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *