Guidonia - Accesso agli atti negato, l’opposizione denuncia ai carabinieri

L’11 aprile i consiglieri di minoranza avevano chiesto di visionare le graduatorie di Allumiere e di Rignano Flaminio dalle quali l’amministrazione ha assunto nuovi dipendenti. “Oggi ci è stato risposto di no”

GUIDONIA – Il sindaco di Guidonia, seguendo i dettami del suo partito e cioè trasformare la casa comunale in una scatola di vetro, ha negato l’accesso agli atti fatta dalla sua opposizione per prendere visione dei documenti.

Ieri pomeriggio, per tutta risposta, i consiglieri di minoranza di Guidonia Montecelio si sono recati in caserma dai carabinieri e presentato una denuncia nei confronti dell’amministrazione pentastellata.

Insomma, a  quanto pare, per avere chiarezza e trasparenza il sindaco Barbet ha scelto la via giudiziaria.

One Reply to “Guidonia - Accesso agli atti negato, l’opposizione denuncia ai carabinieri”

  1. L’accesso agli atti è previsto per legge, non può essere rifiutato se non ci sono motivi di sicurezza nazionale. Il M5S si conferma sempre più casta, quella casta che dovevano combattere, illudendo tutti i suoi elettori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *