Fiumicino – ‘Libri porno’ alle scuole elementari, scoppia la polemica

FIUMICINO – Inviti espliciti al sesso orale, foto di peni, ani e vulve. È questo il contenuto dei libri distribuiti tra gli alunni delle scuole elementari di Fiumicino.

Libri distribuiti nell’ambito del centenario di Gianni Rodari e che in città hanno subito portato alla protesta e all’indignazione dei genitori che stanno restituendo i libri alla scuola. Del caso dei “libri porno” è stato interessato anche il senatore della Lega William De Vecchis e del capogruppo comunale Vincenzo D’Intino.

I libri finiti al centro della polemica sono quelli dei cataloghi delle collezioni Imago Mundi, progetto no-profit di arte contemporanea nato da un’idea di Luciano Benetton, da distribuire alle scuole del territorio.

“Stiamo preparando interrogazioni a tutti i livelli – spiega D’Intino – sia parlamentare che comunale, per capire chi abbia concesso l’autorizzazione a distribuire questo tipo di libri ad alunni così giovani, e chi abbia controllato il contenuto degli stessi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *