New York – Restaurato il faro del Titanic, all’ ingresso del porto dal 1913 per ricordare “la nave dei sogni”

NEW YORK – Il Titanic Memorial Lighthouse, eretto all’ingresso del porto di New York nel 1913, in memoria delle azioni eroiche dei passeggeri e dell’equipaggio della RMS TITANIC le cui vite furono perse sulla “Nave dei sogni” è stato restaurato.
“Friends of Titanic Lighthouse restoration” , ente fondato da Adrian Saker, con la collaborazione dell’ente spagnolo Fundación Titanic, ha guidato il restauro di questo primo memoriale del Titanic, che, con la sua lanterna a luce verde unica e la sua “palla del tempo” in cima continuerà per dare il benvenuto a tutte le navi in ​​arrivo nel porto di New York.
Adrian Saker : “Il faro del Titanic costituisce un monumento,  la gente deve ricordare che lo ‘spirito del Titanic’ non è morto con la nave, ma continua ad essere presente nei cuori di milioni di persone in tutto il mondo”.
Il professor Livio Spinelli, direttore del Parco Scientifico Marconi (italia) e consigliere della principessa Elettra Marconi, figlia di Guglielmo Marconi ha espresso la sua soddisfazione per il lavoro che è stato fatto per riportare questo antico faro alla sua condizione originale al 100%,
Da parte sua, Jesús Ferreiro, presidente della Fondazione Titanic, si è congratulato con Adrian Saker per aver reso realtà la riabilitazione di questo Faro, costruito come tributo non solo alle vittime del Titanic, ma anche a tutte le persone che hanno perso la loro vita nel mare. Ha promesso che una replica di questo faro sarà esposta nell’unica mostra ufficiale: “Titanic The Reconstruction”, che può essere visitata in questi giorni al Museo della Scienza di Valladolid.
Sebbene costruito come monumento commemorativo, il faro del Titanic aveva anche un uso pratico. Nella parte superiore del faro, la “sfera del tempo” era un pre-radio, ausilio per sincronizzare gli orologi delle navi quando erano in porto tra i viaggi. I piloti e i capitani del porto di New York impostavano i loro cronometri con questo segnale emesso dal faro del Titanic. Il dispositivo “time ball” entrò in servizio per la prima volta il 1 novembre 1913 e operò regolarmente tutti i giorni tranne i fine settimana e i giorni festivi.
Come con il popolare orologio della Puerta del Sol a Madrid, la “palla del tempo” del faro del Titanic, a mezzogiorno discendeva dalla cima del suo albero come segnale in modo che gli abitanti del quartiere portuale di New York–E soprattutto i capitani delle navi – potevano regolare i loro orologi sull’ora ufficiale della costa orientale degli Stati Uniti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *