Civitavecchia – La Asl Rm4 annulla il concorsone. Irregolarità sui quesiti

A differenza di Allumiere il direttore generale dell’azienda sanitaria non vuole correre rischi. Tutto da rifare. Il personale carente sarà pescato da altre graduatorie

CIVITAVECCHIA – Dopo gli arresti di Latina, le indagini a Frosinone e Viterbo il direttore generale della Asl Roma 4, Cristina Matranga, ha annullato, in autotutela il concorso per l’assunzione di personale categoria C.

La delibera è stata pubblicata questa mattina sull’albo pretorio della Asl.

SCARICA DELIBERA 1208

1208-28.06.21

 

La direttrice generale ha motivato tale decisione alla base di una serie di criticità e illegittimità nella formulazione dei quesiti e nelle risposte elaborate dai candidati.

Nella nota si prende atto dell’esistenza di altre procedure concorsuali in corso per il reclutamento del medesimo profilo professionale, come quella della Asl Roma1. Per i 200 e passa candidati una vera e propria doccia fredda.

Il nodo principale che ha portato all’annullamento della prova anche la correzione delle votazioni fatte successivamente dalla commissione esaminatrice e sull’elevato numero di persone vicine a politici del posto.

Per quanto riguarda il personale da assumere le Asl Rm4 attingerà da altre graduatorie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *