Viterbo ambiente aderisce allo sciopero di domani: possibili disservizi

Il 29 giugno si inviato gli utenti (anche di Montefiascone) a non mettere i rifiuti fuori dalle abitazioni

VITERBO – Si invitano gli utenti di Viterbo e Montefiascone a non depositare i propri rifiuti nella serata di martedì 29 giugno (per il ritiro antimeridiano del 30 giugno) e alle ore 12 del 30 giugno (per il ritiro pomeridiano della stessa giornata, riservato alle utenze non domestiche)

Solo nel corso dell’odierno pomeriggio il Comune di Viterbo ha appreso dell’adesione di Viterbo Ambiente allo sciopero generale previsto per la giornata di domani 30 giugno, proclamato dalle organizzazioni sindacali nazionali FP CGIL – FIT CISL – UILTRASPORTI e FIADEL.
A tal proposito, si richiama quanto riportato dalla stessa Viterbo Ambiente sul sito aziendale (www.viterboambiente.net), con particolare riferimento ai servizi previsti per domani.

“Nella giornata di sciopero potranno verificarsi disservizi, ma saranno comunque garantiti i servizi minimi essenziali previsti dalla Legge 146/90 e successivo accordo stipulato con le OO.SS. Aziendali.
Affinché possano essere ridotti al minimo i disagi provocati dall’astensione dal lavoro, si invitano gli utenti a non depositare i propri rifiuti nella serata di martedì 29 giugno (per il ritiro antimeridiano del 30 Giugno) e alle ore 12:00 del 30 Giugno (per il ritiro pomeridiano della stessa giornata riservato alle Utenze Non Domestiche). Ricordiamo inoltre che anche il Centro di Raccolta potrebbe restare chiuso”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *