Civitavecchia – Due bagnanti salvano tartaruga impigliata nella plastica

CIVITAVECCHIA – Avventura a lieto fine per una giovane tartaruga della specie “caretta caretta” che questa mattina è stata tratta in salvo da due bagnati in località San Giorgio. “Stavo pescando a circa venticinque metri dalla riva, quando mi sono letteralmente sentito bussare da dietro– le parole di uno dei due soccorritori-  quando mi sono girato ho visto questo bellissimo esemplare che aveva la zampa anteriore impigliata tra plastica e fili di rete da pesca. ho tentato di spostarla, ma il peso era veramente eccessivo”. Ad aiutarlo Sandro Tassi, un altro bagnante, abitué della zona che è prontamente intervenuto per alleviare le sofferenze del povero animale. “Insieme l’ abbiamo portata a riva, poi abbiamo contattato la capitaneria di porto che ci ha sostenuto nelle operazioni di soccorso: abbiamo tagliato il materiale plastico che le costringeva la zampa e insieme l’ abbiamo riportata al largo, nel più breve tempo possibile“.

La caretta caretta è diffusa in molti mari del mondo ma è fortemente minacciata in tutto il bacino del Mediterraneo, ed è ormai al limite dell’estinzione nelle acque territoriali italiane, il pronto intervento di questi due cittadini ha permesso al simpatico animale marino di prendere il largo e continuare ad essere una delle biodiversità da tutelare dei nostri mari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *