Sardegna: sempre di tendenza le vacanze in Costa Smeralda

La Sardegna, e in particolare la Costa Smeralda, è una delle regioni italiane più frequentata dai turisti, ed è considerata una vera tendenza tra le migliori destinazioni per le vacanze estive. La preferenza per le località della Costa Smeralda, molto diffusa tra gli appassionati del mare, della spiaggia, della navigazione e degli sport acquatici, si riconferma ogni anno, con un grande afflusso di viaggiatori, provenienti sia dal resto dell’Italia che dall’estero.

Si può dire che la Costa Smeralda rappresenti il gioiello più splendente di tutta la Sardegna, ovunque rinomata non solo per la presenza di personaggi noti e per l’atmosfera lussuosa, ma anche per la bellezza del paesaggio: spiagge candide, acque limpide e smeraldine e magnifiche scogliere.

Per raggiungere la Costa Smeralda, e comunque la Sardegna in generale, dall’Italia continentale, l’aereo è senza dubbio la soluzione migliore, e oggi sono sempre più tante le persone che scelgono la soluzione del noleggio di un jet privato, non solo per lavoro ma anche per i viaggi di piacere e le vacanze.

Perché viaggiare con un aereo privato: quali sono i vantaggi

 

Noleggiare un jet per raggiungere la Sardegna, per una trasferta di lavoro o per un viaggio con la famiglia o gli amici è una scelta vantaggiosa per diverse ragioni. Prima di tutto questa soluzione del jet privato permette di usufruire di un maggiore livello di sicurezza, in quanto si evita di frequentare aeroporti e voli affollati: un’ottima soluzione soprattutto in questo periodo, in cui le precauzioni anti Covid non sono mai troppe. La possibilità di disporre di tutto lo spazio interno dell’aeromobile consente inoltre di organizzare il viaggio secondo le preferenze personali, dedicandosi al lavoro, allo studio o al relax.

Inoltre, le spese da sostenere risultano essere piuttosto contenute. Infatti, effettuando una ricerca online e digitando “costo jet privato noleggio” si può osservare come ormai i prezzi siano divenuti molto più accessibili. Ad esempio, per chi viaggia in gruppo vi è la possibilità di condividere la spesa del volo, così da ottenere un ulteriore risparmio. Questo fa sì che sempre più utenti scelgano di spostarsi con un aereo privato, così da poter godere di tutti i comfort e i benefici che solo questa soluzione può offrire.

Cosa fare e cosa vedere in Costa Smeralda

 

Prima di tutto, è importante ricordare che la Costa Smeralda non rappresenta l’unica località di grande fascino della Sardegna: tutta l’isola possiede un’atmosfera incantevole sia in merito al paesaggio naturale, sia per le testimonianze storiche e gli antichi reperti archeologici.

Tuttavia, Porto Cervo, Baja Sardinia, il Golfo di Marinella e, in genere, le spiagge della Costa Smeralda attirano ogni estate un grande numero di viaggiatori, appassionati di immersioni, di vela e della vita mondana, che caratterizza le serate e le notti delle mete turistiche sarde.

Porto Rotondo e Porto Cervo sono indubbiamente le località più chic della Costa Smeralda, dove le spiagge bianchissime che spesso circondano gli scogli fanno da sfondo alle splendide imbarcazioni, barche a vela e yacht. Un altro luogo magnifico è il Golfo Aranci, il cui nome non deriva dalla presenza di agrumi, ma da un’espressione gallurese il cui significato è Golfo dei Granchi. Oltre alle magnifiche spiagge e ai ristoranti che propongono piatti a base di pesce freschissimo, questa località è sede di un noto istituto di ricerca scientifica dedicato ai delfini.

La Sardegna non è solo mare e spiaggia, ma è la meta ideala anche degli appassionati di storia antica e di archeologia. Anche in Gallura è infatti presente un villaggio nuragico particolarmente suggestivo, con le caratteristiche costruzioni circolari, situato a breve distanza da Arzachena, il principale centro urbano della Costa Smeralda. Visitare il complesso archeologico del nuraghe significa immergersi in quella che era l’antica civiltà sarda: un’esperienza sicuramente da non perdere.

Naturalmente, anche l’entroterra sardo rappresenta una meta di sicuro interesse per i visitatori: tutta l’isola è ricca di rilievi rocciosi e di sentieri, ideale per chi apprezza le escursioni, il trekking e i lunghi itinerari in mountain bike. Una ragione in più per scegliere la Sardegna come meta per le proprie vacanze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *