Santa Marinella – “Subito una verifica di maggioranza, Tidei fa orecchie da mercante”

SANTA MARINELLA – I consiglieri comunali Patrizia Befani, Roberto Angeletti, Danila Verzilli, Jacopo Iachini e gli assessori Roberta Gaetani ed Andrea Bianchi tornano sul tema dell’allargamento della maggioranza che vorrebbe attuare il sindaco di Santa Marinella Pietro Tidei e chiedono una verifica di maggioranza.

”La richiesta di verifica nella maggioranza consiliare di Santa Marinella che abbiamo avanzato qualche mese fa e che reiteriamo continuamente nonostante il fatto che il Sindaco Pietro Tidei faccia orecchie da mercante nasce proprio dalla considerazione che la compagine di governo non è più aderente agli effettivi assetti politici cittadini – affermano i consiglieri – Proprio ieri il Partito Democratico ha di fatto sfiduciato i propri consiglieri comunali e l’azione amministrativa è impantanata tra beghe personali e progetti che nessuno vuole appoggiare più. La verifica è un momento di condivisione democratica, è un passaggio importante per confermare la legittimazione di governo di un Sindaco troppo impegnato su altri fronti. Se qualcuno, tra assessori e consiglieri comunali, ha paura della verifica significa che ha a cuore più i propri interessi, la propria immagine che il bene della nostra Città. Questo i cittadini, troppo spesso considerati solo contribuenti paganti, non lo dimenticheranno facilmente”.

One Reply to “Santa Marinella – “Subito una verifica di maggioranza, Tidei fa orecchie da mercante””

  1. Purtroppo chi fa politica ormai la fa a suo uso e consumo traendo esclusivamente profitti personali da condividere, eventualmente, con familiari. La democrazia !?!?! Che fine ha fatto?
    Scivere ad un sindaco comunicando disagi, richieste, offrendo magari soluzioni non produce mai risposte (lo dico con ragione avendo inviato e-mail al Tidei senza la ovvia risposta). Non é così che mi aspetto, ci aspettiamo, che si comporti chi dovrebbe governarci ma dovrebbe/deve pensare esclusivamente al bene/benessere della comunità alla quale ha deciso di offrirsi. Santa Marinella, povera Santa Marinella!!!
    Quale miglioramento negli ultimi anni ?
    Unica spiaggia di sabbia accessibile a piedi a Santa Marinella è la sabbia della “passeggiata” ma non c’è un degno spazio (come x legge nazionale) lasciato alla fruizione libera…..perché qui NO?
    E poi i marciapiedi……come si può percorrere via valdambrini a piedi? (e tante altre vie !)
    É il servizio idrico…..un colabrodo! E come mai per avere acqua potabile Acea, servizio pagata profumatamente, ho necessità di consumare e pagare energia elettrica che con autoclave/e quant’altro mi fornisca la strapagata acqua !!!!
    No….così non va !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *