Viterbo – Hub vaccinale all’università della Tuscia riservato agli studenti

Dal 1 settembre sarà obbligatorio il green pass per accedere alle lezioni

VITERBO – L’Università degli Studi della Tuscia e l’Azienda Sanitaria Locale di Viterbo hanno organizzato una campagna di vaccinazione COVID-19 riservata agli studenti universitari iscritti all’Unitus che vogliano vaccinarsi nel più breve tempo possibile. Il punto vaccinale verrà allestito, all’interno del complesso di S.M. Gradi, con un’unità mobile in prossimità dell’aula 1 adiacente l’ingresso in via Sabotino e sarà operativo a partire dalla prossima settimana nelle date e negli orari indicati nel sistema di prenotazione. Possono prenotarsi tutti gli studenti regolarmente iscritti all’Università della Tuscia, italiani e stranieri, e tutti i futuri iscritti al I anno di un corso di laurea Unitus, purché abbiano completato almeno l’iscrizione online. Per prenotare la vaccinazione basta accedere al portale studente di Unitus e seguire le istruzioni, terminata la prenotazione gli studenti verranno organizzati in un flusso regolare mediante mail inviata dall’Ateneo il giorno precedente quello del vaccino. Nella prima settimana di attività il punto di vaccinazione sarà operativo mercoledì 25, venerdì 27 e sabato 28 agosto, dalle ore 9,30 alle ore 13,30. Le date successive saranno indicate nel portale di prenotazione. Il Rettore, Stefano Ubertini, esprime grande soddisfazione per la collaborazione, ormai ampiamente consolidata, con l’Azienda Sanitaria Locale di Viterbo che ha portato in breve tempo ad organizzare una campagna di vaccinazione riservata agli studenti di Unitus.

Considerando che la legge impone il green pass per accedere all’università dal 1° settembre p.v., questo passo è fondamentale per consentire agli studenti che lo vogliano di vaccinarsi prima possibile e quindi di poter sostenere gli esami e frequentare le lezioni in presenza senza doversi sottoporre al tampone. “Grazie alla disponibilità e alla collaborazione assicurata dall’ateneo della Tuscia – commenta Daniela Donetti – è stato possibile avviare questa nuova linea di attività vaccinale rivolta agli studenti universitari, che si va ad aggiungere agli open day junior, per i ragazzi dai 12 ai 18 anni, già in corso di svolgimento in questi giorni presso i nostri hub vaccinali. L’obiettivo è consentire a tutta la popolazione studentesca un ritorno sicuro alle lezioni, attraverso una copertura vaccinale più alta possibile”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *